IL SISTEMA DI PAGAMENTO PagoPa E’ IL SISTEMA DI RISCOSSIONE OBBLIGATORIO PER TUTTE LE PP.AA. DAL 01/01/2019.

1) Non ho ricevuto l’avviso di pagamento relativo alla tassa annuale 2019. Come posso fare?

La predisposizione e invio degli Avvisi di pagamento è stato eseguito a fine gennaio, pertanto, a seconda il servizio postale affidato a Poste Italiane, sono stati recapitati a ciascun iscritto, a seconda delle zone, entro fine febbraio . Comunque, se non si dovesse ricevere detto Avviso di pagamento, si può scaricare una copia dall’Area riservata del sito. Se non si dispone delle credenziali di accesso al sito dell’Ordine, è possibile effettuare la registrazione.

2) Per eseguire il pagamento della tassa annuale 2019 è necessario avere a disposizione l’Avviso di Pagamento inviato per posta?

Si. Per effettuare il pagamento attraverso canali fisici o attraverso la propria App di Home Banking o attraverso il sito della propria Home Banking, è necessario disporre di questa lettera. Sull’Avviso di pagamento sono riportati tutti i dati necessari per eseguire il versamento tramite una delle varie modalità di pagamento a disposizione (codice Avviso, importo da pagare, codice Ente Creditore, bollettino postale PA e CR Code).

Se si intende effettuare il pagamento online (es.: carta di credito), è possibile anche usare la funzione apposita dall’Area riservata del sito dell’Ordine.

3) Cosa è il codice Avviso?

E’ un numero composto da n. 18 cifre che rappresenta un codice univoco in grado di identificare il soggetto debitore, l’Ente creditore e l’importo dovuto, elemento fondamentale per eseguire la corretta riconciliazione del pagamento sulla singola posizione debitoria e annualità dovuta.

4) Il codice Avviso cambia per ogni richiesta di pagamento?

Si. Ogni Avviso di pagamento ha un codice abbinato differente che garantisce la riconciliazione del versamento alla singola posizione debitoria e per l’annualità richiesta.

5) Posso pagare presso gli uffici Postali?

Si. In calce all’Avviso di Pagamento inviato dall’Ordine è presente un bollettino PA precompilato, utile per eseguire il relativo pagamento presso gli sportelli degli uffici Postali.

ATTENZIONE: non è possibile effettuare il pagamento attraverso un bollettino in bianco compilato a mano o attraverso canali online diversi da quelli indicati in queste FAQ. Non è possibile garantire la corretta riconciliazione contabile dei pagamenti che dovessero pervenire in queste modalità.

6) Posso eseguire il pagamento tramite un bollettino postale normale compilato a mano?

No. Se si effettua il pagamento con tale modalità non si garantisce l’acquisizione del relativo versamento.

7) Come posso eseguire il pagamento online, cliccando il logo PagoPa sul sito web dell’Ordine?

Tramite il sito dell’Ordine si accede alla piattaforma di collegamento al nodo pubblico dei pagamenti centralizzato PagoPA. Digitando direttamente il codice Avviso nella sezione AVVISI PREDETERMINATI si potrà scegliere il PSP e la modalità di pagamento. Il sistema richiederà l’inserimento di una e-mail, che verrà utilizzata per inviare una Ricevuta Telematica (RT) una volta eseguito il pagamento.

In alternativa, è possibile accedere all’Area riservata dell’Ordine, dove poter avviare il pagamento online (o scaricare una copia della lettera di avviso se non si è ricevuta).

8) Il pagamento online avviene direttamente sulla piattaforma   https://roma.ordinemedici.plugandpay.it

No. Detta piattaforma consente solo il collegamento con il nodo centralizzato dei pagamenti PagoPA. La transazione avviene direttamente sul circuito di pagamento prescelto.

9) Posso pagare con carta di credito?

Si. Usando una delle seguenti modalità:

  • Accedi alla pagina dedicata del portale dell’Ordine, oppure dalla Home Page facendo click sul logo PagoPA, oppure collegandoti direttamente al piattaforma dei pagamenti https://roma.ordinemedici.plugandpay.it. Successivamente, nella sezione AVVISI PREDETERMINATI dovrai inserire il codice Avviso, presente sull’avviso inviato per posta dall’Ordine, per identificare i dati relativi al pagamento da effettuare. Una volta identificato il debito, potrai scegliere tra vari sistemi di pagamento.
  • Accedi all’Area riservata dell’Ordine e utilizza la funzione apposita.

Non tutti i circuiti hanno ancora aderito al sistema di pagamento PagoPa, pertanto, si consiglia di verificare se il circuito bancario della tua carta di credito abbia aderito https://www.agid.gov.it/it/piattaforme/pagopa/dove-pagare.

10) Quali sono le commissioni applicate dai PSP per il pagamento della tassa annuale con il sistema pagoPA?

Le commissioni applicate variano a seconda della modalità e/o il circuito bancario scelto per eseguire il pagamento. Una delle finalità del legislatore, con l’introduzione del PagoPA, è quella di dare trasparenza a questo aspetto, in quanto le commissioni applicate sul pagamento sono tutte esposte prima di eseguire la scelta del PSP (Prestatori di Servizi di Pagamento).

11) Quando eseguo il pagamento online viene rilasciata una ricevuta di pagamento?

Si. Una volta eseguito il pagamento accedendo alla piattaforma https://roma.ordinemedici.plugandpay.it il sistema rilascia una ricevuta telematica, che attesta solo l’esecuzione del pagamento.

12) Per eseguire il pagamento online è obbligatorio registrarsi alla piattaforma  https://roma.ordinemedici.plugandpay.it messa a disposizione dell’Ordine dal partner tecnologico?

No è facoltativo. La registrazione permette solo di avere archiviati tutti i pagamenti PagoPA eseguiti, anche per tributi versati per altri enti pubblici che utilizzano la stessa piattaforma per accedere al nodo centralizzato dei pagamenti.Si suggerisce, in ogni caso, la registrazione all’area riservata agli iscritti del sito istituzionale dell’Ordine  www.ordinemediciroma.it, per poter gestire tutti i servizi sopra descritti in modo del tutto automatizzato e con delle credenziali rilasciate direttamente da questo Ente.

13) Posso pagare la tassa annuale 2019 tramite la mia home banking?

Si, se la tua banca ha aderito al circuito CBILL/PagoPa (ad esempio BNL non ha ancora aderito, Unicredit e Banca Intesa San Paolo si ). Se è presente tale modalità di pagamento sulla tua home banking la procedura, a seconda dell’Istituto bancario, chiederà di inserire o il codice CBILL attribuito all’Ordine dal Consorzio CBI (Customer to Business Interaction – CBI) ossia 2Z653. oppure l’esatta dicitura con il quale detto Consorzio ha censito l’Ordine per i PagoPA ossia “ORDINE DEI MEDICI CHIRURGHI DELLA PROV DI ROMA”. Individuato l’Ente Creditore, dovrai inserire il codice Avviso e l’importo riportato sull’Avviso di pagamento inviato dall’Ordine.

14) Quali sono i PSP che hanno al momento aderito al PagoPA?

Consultare il sito web: https://www.agid.gov.it/it/piattaforme/pagopa/dove-pagare ov.it/it/piattaforme/pagopa.