1 Quanto è l’importo della tassa?

Attualmente, la tassa annuale per l’iscrizione è pari ad:

  • € 150,00 per l’iscrizione ad un solo Albo (dettaglio importo richiesto: € 126,48 quota di competenza dell’Ordine e € 23,52 quota di competenza della FNOMCeO);
  • € 225,00 per l’iscrizione ai due Albi, (dettaglio importo richiesto: € 201,48 quota di competenza dell’Ordine e € 23,52 quota di competenza della FNOMCeO).

2 Come posso pagare la tassa annuale 2019?

Tramite il sistema di riscossione PagoPA, avendo a disposizione l’avviso di pagamento inviato dall’Ordine. Per effettuare il pagamento online, consulta la pagina dedicata al servizio pagoPA.

3 Come posso pagare gli anni prima del 2019?

Per il momento, in base alle annualità dovute:

  •  dal 2008 al 2018 tramite il bollettino M.A.V. inviato a ciascun iscritto ogni anno, pagabile esclusivamente presso la Banca (senza commissione), la Posta (commissione € 1,50) o tramite collegamento con la propria home-banking;
  • fino al 2007, presso l’Agente di riscossione dei Tributi competente per domicilio fiscale (tel. 060101 – sito internet www.agenziaentrateriscossione.gov.it).

4 Cosa succede se non pago la tassa annuale entro la scadenza indicata?

Le verrà inviato un sollecito di pagamento tramite raccomandata a.r.

L’importo dovuto in caso d’invio del sollecito di pagamento è maggiorato delle spese amministrative pari al 10% dell’importo della tassa da versare. In caso di reiterato mancato pagamento, anche dopo l’invio del sollecito, si attiveranno le procedure di convocazione per morosità, che prevedono, fra l’altro, la cancellazione dall’Albo professionale.

5 Il pagamento della tassa annuale è dovuto anche in caso di decesso del sanitario?

Si, ad eccezione dei sanitari il cui decesso sia avvenuto entro il 31 gennaio dell’anno di riferimento della tassa posta a ruolo.

6 Il pagamento della tassa annuale è dovuto in caso di richiesta di cancellazione dall’albo in corso d’anno?

Si.

7 In caso di trasferimento ad un altro ordine provinciale, a chi devo versare la tassa annuale?

In caso di cancellazione dall’Ordine: 

  • entro il mese di gennaio, la tassa è dovuta al nuovo Ordine;
  • dal mese di febbraio in poi, all’ordine di provenienza.

 

8 Ho necessità di avere l'attestazione di avvenuto pagamento della tassa annuale?

Si può richiedere tramite l’invio di una semplice e-mail indirizzata all’Ufficio Contributi:

  • via e-mail all'indirizzo Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
  • via PEC all'indirizzo Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

9 Chi ha diritto alla riduzione della tassa annuale?

La riduzione della tassa annuale (consultare la sez. Amministrazione  TrasparenteAtti generali) è prevista solo per:

  • i neolaureati, iscritti e laureati da meno di tre anni e con reddito personale inferiore ad € 26.105,00. In tal caso, la RIDUZIONE DELLA TASSA E’ DI € 63.24;           
  • gli over 75enni con reddito complessivo annuo lordo inferiore ad € 30.000,00. In tal caso, la RIDUZIONE TASSA E’ DI € 30,00.

10 Come posso ottenere la riduzione della tassa annuale prevista dal regolamento in materia (sezione Amministrazione Trasparente - Atti generali)?

  • Al momento della presentazione della domanda di prima iscrizione, qualora si abbiano i requisiti previsti dal Regolamento (la domanda redatta vale solo per la riduzione della tassa per l’anno di prima iscrizione).
  • Per gli anni successivi, avendo sempre i requisiti previsti dal Regolamento, inviando apposita richiesta entro e non oltre il 31.12 dell’anno antecedente a quello relativo la tassa d’iscrizione da versare.

11 Non ho presentato la domanda di riduzione della tassa annuale entro la scadenza regolamentare del 31 dicembre (sezione Amministrazione Trasparente - Atti generali). Cosa posso fare?

Si deve pagare l’importo della tassa intero, in quando non è possibile acquisire domande presentate fuori termine.

12 Chi può chiedere l'esonero del pagamento della tassa?

Solo gli Iscritti che versino in grave stato di salute o invalidità (anche temporanea) e che abbiano un reddito lordo complessivo inferiore ad € 30.000,00. Deve essere presentata apposita domanda corredata della documentazione comprovante i requisiti previsti dal Regolamento.

13 Cosa succede se non pago la tassa annuale?

Si attiveranno le procedure di convocazione dell’iscritto presso la sede dell’Ordine, ai sensi dell’art. 6, comma 2 del D.Lgs.C.P.S. n. 233/46 e s.m.i. .   

In caso di mancato riscontro e/o mancata estinzione del relativo debito si procederà alla cancellazione per morosità del sanitario ai sensi dell’art. 6, comma 1, lett. d),  del D.Lgs.C.P.S. n. 233/46 e s.m.i..           

L’attivazione delle procedure di cancellazione per morosità nel pagamento della tassa comporta il pagamento oltre che delle annualità dovute, anche degli importi relativi alle spese amministrative ed i diritti per la notifica dei relativi atti che verranno recapitati anche tramite Ufficiale Giudiziario.

14 Cosa succede se non si fornisce riscontro alla convocazione?

In caso di mancato riscontro e/o mancata estinzione del relativo debito si procederà alla cancellazione per morosità del sanitario ai sensi dell’art. 6, comma 1, lett. d), del D.Lgs.C.P.S. n. 233/46 e s.m.i.

15 Dopo essere stato cancellato per morosità, posso iscrivermi nuovamente agli Albi professionali tenuti dall'Ordine (o altro Ordine Provinciale)?

Si, dopo aver versato gli importi dovuti per le annualità non pagate, ossia eliminando la causa che ha determinato la causa della cancellazione per morosità dall’Albo professionale.

16 Sono in pensione/non esercito più l'attività professionale, devo pagare la tassa annuale?

Si, finché si rimane iscritti all’Albo professionale la tassa annuale è dovuta.Se non si ha più interesse ad essere iscritto all’Albo professionale si deve chiedere formalmente la cancellazione con apposita domanda da presentare presso gli uffici Albi dell’Ordine.