Ai sensi dell’art. 2, comma 2 bis del D.L. n. 101/2013, convertito con la legge di conversione 30 ottobre 2013, n. 125 gli Ordini non sono tenuti ad applicare la normativa prevista dal D.Lgs. n. 150/2009 in materia di performance (cfr. in tal senso F.N.O.M.C.eO. Comunicazione n. 13 del 31.01.2014). La misurazione e la valutazione delle attività lavorative volte al miglioramento della qualità dei servizi offerti dall'Ente, nonchè alla crescita delle competenze professionali, attraverso la valorizzazione del merito e l'erogazione dei compensi finalizzati al raggiungimento dei predetti obiettivi, sono disciplinate dal Regolamento allegato.

Regolamento della Performance.pdf