PENSO CHE UN SOGNO COSI'-FiorelloPERFETTAPENSACI, GIACOMINO

UN CUORE DI VETRO IN INVERNOMISS MARPLE, Giochi di prestigioHO PERSO IL FILO

BELLA FIGURALA MIA BATTAGLIA

DRACULANON C'E' MAI PACE TRA GLI ULIVIMISANTROPO

>>>>>>>>PREZZI BIGLIETTI E ABBONAMENTI<<<<<<<<<

CONTATTI

Botteghino 06 83082620 – 06 83082884

Giugno dal lunedì al sabato ore 10.00 - 19.00

Luglio: dal lunedì al venerdì ore 10.00 - 19.00

Dal 4 agosto al 2 settembre: chiusura estiva

Settembre: dal lunedì al sabato ore 10.00 - 19.00

ORARIO STAGIONE: dal martedì al sabato ore 10.00 - 19.00 e la domenica ore 11.00 - 16.00 - lunedì chiuso

Ufficio Promozione 06 88816460 Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.  – Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. 

Il teatro rimarrà chiuso dal 4 agosto al 2 settembre

 

Teatro Ambra Jovinelli Stagione 2018-2019

Dal 26 al 28 ottobre 2018 GIUSEPPE FIORELLO PENSO CHE UN SOGNO COSÌ... Di Giuseppe Fiorello e Vittorio Moroni Regia Giampiero Solari Musiche eseguite dal vivo da Daniele Bonaviri e Fabrizio Palma Salgo a bordo del deltaplano delle canzoni di Domenico Modugno e sorvolo la mia infanzia, la Sicilia e l’Italia di quegli anni, le facce, le persone, vicende buffe, altre dolorose, altre nostalgiche e altre ancora che potranno sembrare incredibili. Attraverso questo viaggio invito i protagonisti della mia vita ad uscire dalla memoria e accompagnarmi sul palco, per partecipare insieme ad un avventuroso gioco di specchi.

 

Dal 31 ottobre all’11 novembre 2018 GEPPI CUCCIARI PERFETTA

Scritto e diretto da Mattia Torre Perfetta racconta un mese di vita di una donna attraverso le quattro fasi del ciclo femminile, prendendo in esame quattro giorni qualsiasi, quattro martedì. Una donna, quella interpretata da Geppi Cucciari, che conduce una vita regolare, nella quale trovano posto il lavoro, la vita familiare, e i mille impegni e responsabilità che le affollano la vita. Come in una sorta di “Giorno della marmotta” i martedì sono tutti identici; cambiano però gli stati d’animo, le percezioni, le emozioni e gli umori della protagonista, che rispondono a dei cicli che la nostra civiltà lineare non sembra contemplare.

 

Dal 14 al 25 novembre 2018 LEO GULLOTTA PENSACI GIACOMINO

Di Luigi Pirandello Lettura drammaturgica e regia Fabio Grossi La storia racconta di una fanciulla che rimasta incinta del suo giovane fidanzato non sa come poter portare avanti questa gravidanza. Il professore Toti pensa di poterla aiutare chiedendola in moglie e potendola poi così autorizzare a vivere della sua pensione il giorno che lui non ci sarà più. Naturalmente la società civile si rivolterà contro questa decisione anche a discapito della piccola creatura che nel frattempo è venuta al mondo. Finale pirandelliano pieno di amara speranza, dove il giovane Giacomino prenderà coscienza del suo essere, e andrà via da quella casa che lo tiene prigioniero, per vivere con il figlio e con la giovane madre.

 

Dal 28 novembre al 9 dicembre 2018 FILIPPO TIMI UN CUORE DI VETRO IN INVERNO

Scritto e diretto da Filippo Timi Scritto nel personalissimo e inconfondibile stile che lo contraddistingue, il nuovo testo di Filippo Timi è un testo fortemente poetico. Come in un romanzo cortese, racconta la storia di un cavaliere che deve lasciare il proprio amore ad aspettarlo, andare in battaglia e affrontare il drago delle sue paure. Uno scudiero e un menestrello, una prostituta e l’angelo custode compongono la piccola corte di personaggi che fa da contorno alla figura di Timi/cavaliere in questo carosello tragicomico.

 

Lunedì 10 dicembre 2018 ore 21.00 DRUSILLA FOER ELEGANZISSIMA

Scritto da Gianluca Gori Direzione artistica Franco Godi In uno spettacolo tanto ricco di humour quanto commovente, con la direzione artistica di Franco Godi, Madame Foer racconta episodi della sua vita avventurosa e canta le canzoni ad essi collegate, accompagnata da Loris Di Leo (pianoforte) e Nico Gori (sax e clarinetto)

 

Dal 12 al 23 dicembre 2018 MARIA AMELIA MONTI MISS MARPLE

Giochi di prestigio Di Agatha Christie Regia Pierpaolo Sepe Siamo in una casa vittoriana della campagna inglese. Miss Marple è andata a trovare la sua vecchia amica Caroline, una filantropa che vive lì col marito, Lewis, e vari figli e figliastri dei matrimoni precedenti. Di questa famiglia allargata fa parte anche un giovane, Edgard, che aiuta Lewis a dirigere le attività filantropiche. Durante un dopocena, Edgard perde i nervi: pistola in pugno minaccia Lewis e lo costringe a entrare nel suo studio. Il delitto avviene sotto gli occhi di tutti. Ma le cose non sono come sembrano. Toccherà a Miss Marple capire che ciò che è successo non è quello che tutti credono di aver visto.

 

Dal 26 dicembre 2018 al 7 gennaio 2019 ANGELA FINOCCHIARO HO PERSO IL FILO

Di Walter Fontana,, Angela Finocchiaro, Cristina Pezzoli e Herve Koubi Una commedia, una danza, un gioco, una festa, questo è HO PERSO IL FILO. In scena un’Angela Finocchiaro inedita, che si mette alla prova in modo sorprendente con linguaggi espressivi mai affrontati prima, per raccontarci con la sua stralunata comicità e ironia un’avventura straordinaria, emozionante e divertente al tempo stesso: quella di un’eroina pasticciona e anticonvenzionale che parte per un viaggio, si perde, tentenna ma poi combatte fino all’ultimo il suo spaventoso Minotauro.

 

Dal 9 al 27 gennaio 2019 ANNA FOGLIETTA, PAOLO CALABRESI, ANNA FERZETTI DAVID SEBASTI e con SIMONA MARCHINI BELLA FIGURA

di Yasmina Reza regia Roberto Andò Un uomo e una donna, nel parcheggio di un ristorante fuori città. Lei, Andrea, m

 

Dal 27 febbraio al 10 marzo 2019 ENNIO FANTASTICHINI e IAIA FORTE TEMPI NUOVI

Scritto e diretto da Cristina Comencini Tempi nuovi mette in scena un nucleo familiare investito dai cambiamenti veloci e sorprendenti della nostra epoca. Un terremoto che sconvolge comicamente la vita dei quattro personaggi: un padre, una madre e i due figli e li pone di fronte alle contraddizioni, alle difficoltà di un tempo in cui tutto ci appare troppo veloce per essere capito ma in cui siamo costretti a immergerci e a navigare a vista.

 

Dal 13 al 24 marzo 2019 GIULIO SCARPATI e VALERIA SOLARINO MISANTROPO

Di Molière Regia Nora Venturini Nella sua urgenza di parlare con Célimène, Alceste è un personaggio estremamente moderno. Attorno a loro, a raccontarci il mondo che Alceste detesta e Celimene padroneggia, un carosello di prototipi umani, parodie attualissime dei vizi e dei difetti dell’alta società. Alceste e Celimene come coppia sentimentalmente impossibile sono come un uomo e una donna di oggi, con torti e ragioni equamente distribuiti, protervi nel non cedere alle richieste dell’altro, non disposti a rinunciare alle proprie scelte di vita, in perenne conflitto tra loro.

 

Dal 26 al 31 marzo 2019 ELIO GERMANO LA MIA BATTAGLIA

Di Elio Germano e Chiara Lagani Regia Elio Germano Un attore, o forse un comico, ipnotizzatore non dichiarato, durante uno spettacolo di intrattenimento, manipola gli spettatori in un crescendo di autocompiacimento, anche verbale, fino a giungere, al termine del suo show, a una drammatica imprevedibile svolta. Portatore di un muto volere collettivo diffuso nell’aria, l’artista da figura autorevole si farà a poco a poco sempre più autoritario. Appellandosi alla necessità di resuscitare una società agonizzante, il nostro trascinerà l’uditorio a una terribile conseguenza finale.

 

Dal 3 al 14 aprile 2019 SERGIO RUBINI DRACULA

Di Sergio Rubini e Carla Cavalluzzi Regia Sergio Rubini (cast in via di definizione) Dopo il Grande Successo di Delitto|Castigo Sergio Rubini e Carla Cavalluzzi si cimentano ad una nuova riscrittura di un altro capolavoro della letteratura, l’ultimo grande romanzo gotico: Dracula. Da una monumentale scala posta al centro della scena i personaggi scenderanno in un luogo frastagliato da ombre e disseminato di specchi che non riflettono immagini ma solo paure. Una dimensione dove il buio prevarrà sulla luce, il chiarore ferirà come una lama lo sguardo, il cupo battere di una pendola segnerà il tempo del non ritorno, uno scricchiolio precederà una caduta e il silenzio l’arrivo della bestia che azzanna.

 

Dal 3 al 5 maggio 2019 ANTONIO ORNANO NON C’E’ MAI PACE TRA GLI ULIVI

di Antonio Ornano, Carlo Turati, Simone Repetto, Matteo Monforte Regia Davide BalbI Perché non ho mai un momento di tranquillità? La risposta più plausibile è che abbiamo tutti, chi più o chi meno, una percezione falsata della realtà che ci circonda. Il grande paradosso è che viviamo in un'epoca che ci offre milioni di opportunità di conoscenza eppure siamo schiavi di un algoritmo che sulla base delle pagine che abbiamo visitato ci propone i "contenuti" che ci potrebbero interessare. La tendenza è di essere sempre più rinchiusi nelle nostre convinzioni. Siamo tutti concentrati sul nostro ombelico eppure è sempre più difficile inquadrare noi stessi. Non c’è nulla di più divertente della nostra ipocrisia, e così provo a squarciarla raccontandovi tutte le mie schizofrenie.

 

Dall'8 al 19 maggio 2019 ALESSIA GIULIANI, ALBERTO GIUSTA, DAVIDE LORINO, ORIETTA NOTARI, ALDO OTTOBRINO, GISELLA SZANISZLO LE REGOLE PER VIVERE

Di Sam Holcroft Regia Antonio Zavatteri Le riunioni natalizie sono lenti di ingrandimento e spesso amplificatori delle isterie personali e delle tensioni familiari. Le Regole per Vivere, una delle commedie più clamorosamente comiche andate in scena a Londra degli ultimi anni, mette in scena un pranzo di Natale di una famiglia particolarmente logorata. L’autrice riesce a costruire una impressionante e originale macchina teatrale: mette noi spettatori in una condizione di gioco attivo comunicandoci, con scritte e cartelli, determinate caratteristiche dei personaggi legate a tic e nevrosi che li determinano. Una sorta di dissezione dei comportamenti e delle relazioni, che produce un’architettura comica di incredibile efficacia.

Formule abbonamento 2018 - 2019

 

 

1