Image

€ 10 per  gli iscritti all'Ordine di Roma

 

Sogno di una notte di mezzo inverno. Un ritratto poliedrico delle compulsioni amorose che interessano il nostro tempo. 

Il progetto ha vinto la borsa di produzione Anna Pancirolli e contestualmente anche la menzione assegnata dagli allievi delle scuole di Milano come miglior spettacolo. È stato inoltre selezionato da Mamimò Giovani Direzioni edizione 2017, e finalista a Giovani realtà del Teatro presso l’accademia Nico Pepe di Udine. 

La narrazione per estratti di una cittadina non ben delimitata nello sconfinato e settentrionalissimo stato del Maine, in un freddo venerdì sera, e delle storie intersecate dei suoi abitanti. l testo di riferimento è Almost, Maine di John Cariani, un vero e proprio bestseller del teatro americano contemporaneo. Fra incontri improvvisi, amori laceranti, rimorsi, incomunicabilità e situazioni paradossali gli abitanti di Almost Maine fanno esperienza della sconfinata gamma di sentimenti che attiene alla grammatica dell’amore. Un gigantesco dono da restituire, un’aurora boreale da aspettare in un campo di patate, una rubrica delle cose che possono fare male da compilare insieme a una sconosciuta negli spazi angusti di una stireria, un pattino piovuto dal cielo per avvicinare una coppia ormai divisa dagli eventi. Spaccati di vita ritratti in una istantanea imprecisa, quasi casuale, in bilico fra ordinario e straordinario. Cinque episodi, caratterizzati da un timbro e uno stile completamente differente l’uno dall’altro, uniti da un sottile filo di trama che corre da una passione a una solitudine, da un abbandono a un innamoramento. 

Prenotazione obbligatoria.

Giorgia Tel. 0669923068