11 e 12 maggio 2019 (danza) sala studio CORPUS HOMINIS  

14 e 15 maggio 2019 (danza) LA BELLEZZA TI STUPIRÀ  

18 e 19 maggio 2019 (danza) I LOVE MY SISTER  

ODE ALLA BELLEZZA, tre creazioni sulla diversità, propone una riflessione su figure emarginate nella società contemporanea. La caratteristica è quella di coinvolgere nel lavoro persone appartenenti a delle minoranze o interpreti non professionisti, rendendole protagoniste. Gli allestimenti sono pensati per spazi non prettamente teatrali.Il progetto si può considerare come un percorso di integrazione tra arte e sociale, che opera sui territori dove si presenta.

Questo è in particolare vero per LA BELLEZZA TI STUPIRA', lavoro che ogni volta coinvolge una ventina di  homeless, in un percorso creativo in collaborazione con le associazioni che si occupano nel luogo di persone senza fissa dimora. E' stato presentato la prima volta nel 2015, in co-produzione con Cagliari Capitale Italiana della Cultura. Nel 2016 è stata la volta di CORPUS HOMINIS, sul rapporto tra la vita/esistenza di omosessuali anziani e la contemporaneità. Il percorso è stato facilitato dagli incontri curati dal Cassero di Bologna e dal Circolo Mario Mieli di Roma.

Entrambi i lavori sono passati attraverso interviste video o audio che hanno portato una bruciante testimonianza delle scelte di vita delle persone coinvolte. Il 2018 vede il debutto di I LOVE MY SISTER, sulla transessualità FtoM, con Egon Botteghi; partendo dalla narrazione della sua storia, si incontrano nuovi paesaggi dell'animo umano, allontanandosi da una visione prettamente documentaristica.

Promozione 10 euro a persona e accompagnatori conferma indicando la promo ai numeri 065898031 - 065881021Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.  - Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. 

 Teatro Vascello Via Giacinto Carini 78 Monteverde Roma 

dall'11 al 19 maggio 2019 dal martedì al sabato h 21 – domenica h 18 danza 

Compagnia Enzo Cosimi