Non si uccidono così anche i cavalli - banner

>>>>>>>PREZZI IN CONVENZIONE<<<<<<<<

 

Tratto dall’omonimo romanzo di HORACE MCCOY

con GIUSEPPE ZENO, SILVIA SALEMIe la partecipazione live del PIJI ELECTROSWING PROJEC

regia di GIANCARLO FARES Produzione OTI – Officine del Teatro Italiano

 

Dopo il grande successo della scorsa stagione torna in scena "Non si uccidono così anche i cavalli?".

Horace McCoy scrive il romanzo nel 1935; nel 1969 il regista Sidney Pollack gira l’omonimo film che partecipa al Festival di Cannes fuori concorso e ottiene anche un Oscar per il miglior attore non protagonista.

Il testo di McCoy è forse il precursore inconsapevole dei reality dei nostri giorni; tuttavia questo spettacolo mostra un’umanità variegata, disperata, grottesca. Uno spettacolo emozionante, con toni drammatici e ironici che sottolinea il sacrificio in cambio del successo.

È la storia di una folle maratona di ballo dove i partecipanti, in cambio di vitto e alloggio, disperati e in cerca di successo ballano per giorni e notti senza interruzioni, diventando oggetto di scommesse da parte del pubblico. I concorrenti partecipano nella speranza sì di vincere un premio in denaro, ma soprattutto di farsi notare dai registi e produttori presenti in sala.

Nella nostra epoca, caratterizzata dai reality, niente è più contemporaneo del racconto di vite messe in mostra per accrescere il gradimento del pubblico.