Presentazione domande per ottenere la riduzione della tassa annuale 2020 per gli aventi diritto 

Si ricorda agli iscritti aventi diritto (Regolamento visionabile sul sito www.ordinemediciroma.it, nella sez. Amministrazione trasparente/atti amministrativi generali) che per ottenere la riduzione della tassa annuale 2020, occorre presentare formale richiesta all’Ordine entro e non oltre il 31 dicembre 2019 (modello della domanda stampabile dal sito, nella sezione Modulistica).

Si evidenzia che le istanze presentate dopo la citata scadenza non saranno accolte e per le richieste inviate tramite posta verrà considerata la data riportata sul timbro postale d’invio.  

E' stata pubblicata nel Burl n. 82 del 10 Ottobre 2019 la Determinazione n. G13522 del 9 Ottobre 2019, contenente l'Avviso pubblico per l'ammissione al corso triennale di formazione specifica in medicina generale (2019-2022) tramite graduatoria riservata ex art. 12, comma 3, del D.L. n. 35/2019, convertito con legge n. 60/2019.

Per consultare l'Avviso Pubblico e la relativa Determinazione cliccare sul link sottostante:

Determinazione n. G13522.

E' stata pubblicata nel Burl n. 82 del 10 Ottobre 2019 la Determinazione n. G13521 del 9 Ottobre 2019, contenente il Bando di concorso, per esami, per l'ammissione di n. 183 medici al Corso triennale di formazione specifica in Medicina Generale 2019 – 2022 della Regione Lazio.

Per consultare il Bando di concorso e la relativa Determinazione cliccare sul link sottostante:

Determinazione n. G13521.

E' stata pubblicata nel Burl n. 82 del 10 Ottobre 2019 la Determinazione n. G13278 del 4 Ottobre 2019, contenente l'Avviso pubblico per la selezione dell'elenco di idonei da cui attingere per la nomina di Direttore Sanitario delle Aziende e degli enti del Servizio Sanitario Regionale.

Per consultare la Determinazione ed il relativo Avviso Pubblico cliccare sul link sottostante:

Determinazione n. G13278.

Con la Comunicazione n. 126 la FNOMCeO ha ritenuto opportuno segnalare che sulla Gazzetta Ufficiale 1° Serie Speciale - Corte Costituzionale - n. 40 del 2 Ottobre 2019 - è stata pubblicata la Sentenza n. 217 del 2019  con la quale la Corte Costituzionale ha dichiarato, in riferimento all'art. 3 Cost., l'illegittimità costituzionale dell'art. 131, comma 3, del D.P.R 30 Maggio 2002, n. 115, nella parte in cui prevede che gli onorari e le indennità dovuti al consulente tecnico di parte e all'ausiliario del magistrato siano previamente oggetto di intimazione di pagamento e successivamente eventualmente prenotati a debito (in caso di impossibilità di ripetizione), anzichè direttamente anticipati dall'erario.

Per visualizzare la sentenza della Corte Costituzionale cliccare sul link sottostante:

Sentenza n. 217 del 2019

Questa mattina il Presidente Antonio Magi è intervenuto in diretta radiofonica su Radio Rai 1 nel corso della trasmissione “Centocittà” condotta da Ilaria Amenta, Gianluca Semprini e Duccio Pasqua per parlare della situazione rifiuti della Capitale.

Il presidente ha ribadito che non c’è un’emergenza sanitaria, ma la condizione in cui versa la città è comunque allarmante. Se non si interviene è evidente che si può andare incontro a problemi di carattere igienico-sanitario. Antonio Magi ha inoltre fatto presente come l’intervento dell’Ordine sia stato risolutivo per accendere i riflettori sulla situazione di Roma.

Insieme al presidente hanno partecipato alla trasmissione l’Assessore ai rifiuti della Regione Lazio, Massimiliano Valeriani e il giornalista di Repubblica Sergio Rizzo.

Di seguito il LINK all'intervista all'interno del programma CENTOCITTA' dal minuto 11:45

Di seguito il comunicato dell’Ordine provinciale di Roma dei Medici-Chirurghi e degli Odontoiatri (OMCeO) sulla situazione dei rifiuti nella Capitale. “In questo momento è sicuramente allarmante ma occorre precisare che non c’è ancora alcuna emergenza sanitaria. L’Ordine dei medici però tiene alta la soglia d’attenzione perché il nostro compito primario è la tutela della salute dei cittadini e a questo principio non possiamo mai derogare”.

Così il presidente dell’camici bianchi di Roma, Antonio Magi. Questa mattina la sindaca di Roma, Virginia Raggi, nel corso di un colloquio telefonico con Magi ha assicurato che il nuovo amministratore unico dell’AMA farà tutto il possibile per risolvere quanto prima la situazione. “Ne prendiamo atto e siamo consapevoli che lo stato delle cose è tale per cui il Comune da solo non ce la può fare – evidenzia Magi – e per questo chiediamo che presso il Campidoglio sia istituito al più presto un tavolo di lavoro permanente con il nostro Ordine, l’AMA, la Regione e il Ministero dell’Ambiente, per realizzare quelle riforme strutturali in grado di far uscire la Capitale da questa situazione una volta per tutte”.

 

TESTO COMUNICATO STAMPA

Di seguito il comunicato stampa diffuso in data odierna sul tema dei rifiuti a Roma e della situazione post dimissioni del CdA AMA

COMUNICATO STAMPA

Si comunica agli Iscritti che, causa attacco informatico, Aruba sta procedendo al blocco delle caselle PEC di cui sospetta una violazione.

Le caselle così bloccate, in fase di autenticazione, daranno il seguente messaggio :

Errore di autenticazione del Server SMTP e risulteranno limitate: alla ricezione e lettura messaggi (mentre risulterà impossibile inviare PEC) all'accesso al pannello di Gestione (dove, utilizzando il link "PecLog",  sarà possibile visualizzare l'esistenza di eventuali invii impropri).

Per ripristinare tutte le funzionalità originali della casella PEC, i sanitari interessati potranno richiedere lo sblocco direttamente ad Aruba utilizzando il seguente numero telefonico:

Assistenza Clienti Aruba per Posta Elettronica Certificata PECl’assistenza è disponibile tutti i giorni chiamando il numero

+39 02 50041309

(vedi: Numeri di assistenza Clienti Aruba)

L’ORDINE informa i propri iscritti che sono in corso tentativi di fraudolenti effettuati tramite l’invio di email o PEC apparentemente attribuibili all’Ordine

Il testo della email si conclude con l’invito a cliccare su un link per accedere al dettaglio delle dichiarate irregolarità dal quale non si accede, in realtà, a nessun indirizzo ufficiale dell’INPS. 

Anzi è possibile che il link rimandi a un qualche sito dal quale verrebbe automaticamente scaricato del software maligno (malware) pertanto si consiglia di non cliccare sul link che compare nella email.

Spett. 

la presente si notifica di aver proceduto al controllo della posizione contributiva sopra riportata relativamente a: Emissione da 06/2019.

L'avviso di addebito n.                              che costituisce titolo esecutivo ai sensi dell'art. 30, comma 1, del DL n. 78/2010 convertito con modificazioni in Legge n. 122/2010,

è allegato alla presente e riguarda i contributi accertati e dovuti a titolo di Gestione Aziende con lavoratori dipendenti per l'importo totale, comprensivo delle spese di notifica

e degli oneri di riscossione, di: ________ euro 

Il dettaglio e le motivazioni sono riportate nella sezione "DETTAGLIO DEGLI ADDEBITI E DEGLI IMPORTI DOVUTI" dell'avviso di addebito sopra identificato.

Si ricorda a tutti gli iscritti di non dare seguito a richieste ambigue ricevute via email e di accedere alle informazioni o ai servizi dell’Ordine attraverso il sito  www.ordinemediciroma.it

Il presidente dell’Ordine di Roma, intervistato dal Corriere della Sera, commenta la sentenza della Corte Costituzionale in materia di fine vita.

Magi, alla giornalista Margherita De Bac, ribadisce che per un medico prevale sempre quanto stabilito dal Codice Deontologico che fra i primi articoli indica il nostro dovere principale, la tutela della vita”.

Il presidente inoltre sottolinea come la Corte non indichi il medico “come figura di riferimento per accompagnare alla morte”

Il link all’INTERVISTA

Il presidente dell’Ordine provinciale di Roma dei medici chirurghi e odontoiatri, Antonio Magi, commenta l’approvazione presso l’Aula del Senato del Ddl “Disposizioni in materia di sicurezza per gli esercenti le professioni sanitarie nell’esercizio delle loro funzioni”. 

TESTO COMUNICATO STAMPA

E' stata pubblicata nel BURL n. 74 del 12 Settembre 2019 la Determinazione n. G11739 del 6 Settembre 2019 contenente le Graduatorie per la copertura delle zone carenti straordinarie di pediatria libera scelta, di cui alla Determinazione dirigenziale 10 luglio 2019 n. G09429, pubblicata sul BUR - Lazio del 16 luglio 2019 n. 57.

Per visualizzare la Determinazione e consultare le Graduatorie cliccare sul link sottostante:

Determinazione n. G11739.

E' stata pubblicata nel BURL n. 74 del 12 Settembre 2019  la Determinazione n. 11551 del 4 Settembre 2019 contenente la Rettifica della Determinazione n. G15939 del 07/12/2018 avente per oggetto: "Graduatoria Regionale Unica Definitiva di Pediatria di libera scelta valida per l'anno 2019, predisposta ai sensi dell'art. 15 ed elaborata secondo i titoli ed i criteri di valutazione prescritti all'art. 16 dell'ACN/2005- testo integrato con l'ACN29/07/2009 e s.m.i." Pubblicata sul BUR - Lazio 13 dicembre 2018 n. 101.

 

Per consultare la Rettifica cliccare sul link sottostante:

Determinazione n. 11551