Si pubblica di seguito l'articolo dell'Agenzia Dire sull'argomento di cui all'oggetto

https://www.dire.it/newsletter/odm/anno/2020/gennaio/13/?news=C01

Sabato 11 gennaio 2020 dalle ore 9.00 alle ore 16.30 presso l'Aula Roberto Lala della Sede dell'Ordine si terrà il Convegno "Contro la Violenza sulle donne e contro la violenza agli operatori sanitari". Non sono previsti crediti ECM

LOCANDINA EVENTO

Si pubblica di seguito l'articolo dell'Agenzia Dire sull'argomento di cui all'oggetto

https://www.dire.it/newsletter/odm/anno/2020/gennaio/08/?news=C02

Si avvisano i Medici interessati che è stato reso disponibile il modulo per la richiesta di inserimento nella Graduatoria per: Specialisti Ambulatoriali, Veterinari e altre professionalità (Biologi, Chimici, Psicologi).

Per Scaricare il modulo contenente anche la relativa informativa cliccare sul link sottostante:

Modulo domanda di Iscrizione alla Graduatoria 2021 per: Specialisti Ambulatoriali, Veterinari e altre professionalità (Biologi, Chimici, Psicologi).

Si avvisano i medici pediatri interessati all’inserimento nella graduatoria di Pediatria di Libera Scelta valida per l’anno 2021 che a partire dall’anno 2020 la domanda dovrà essere presentata esclusivamente in modalità on-line, attiva dal 1 gennaio al 31 gennaio 2020.

Qualsiasi altra modalità di trasmissione sarà motivo di esclusione.

E’ possibile accedere al servizio di presentazione domanda on-line dal portale www.salutelazio.it menu “Servizi on-line” mediante un’identità digitale tra quelle a seguire:

1)    Accesso con utenza SPID;

2)    Accesso con TS-CNS (Tessera Sanitaria - Carta Nazionale dei Servizi) dotata di chip che contiene un "certificato digitale" di autenticazione personale;

3)    Accesso con identità Digitale Registrata presso la Regione Lazio seguendo le seguenti istruzioni https://service.regione.lazio.it/sspr/public/newuser     

IN QUESTO CASO, SI RACCOMANDA DI FARNE RICHIESTA CON CONGRUO ANTICIPO RISPETTO ALL’ INSERIMENTO DELLA DOMANDA.

La domanda DEVE essere in regola con le vigenti norme in materia di imposta di bollo (come da nota dell’Agenzia delle Entrate 954-19608/201) per l’importo di euro 16,00. La marca da bollo dovrà essere apposta sull’apposito modello scaricato al termine della compilazione della procedura on-line, annullata, scannerizzata e caricata nell’apposito spazio on-line affinché sia possibile concludere la presentazione della domanda. 

Nota bene: in caso di mancata trasmissione on-line della dichiarazione di adempimento dell’obbligo di marca da bollo, la domanda NON sarà ritenuta conclusa.     

Il manuale per la compilazione della domanda potrà essere scaricato all’interno dello stesso servizio   per la presentazione della domanda on-line. 

Si invitano gli interessati a leggere il modulo di Avvertenze generali allegato.

Avvertenze Generali.

 

Con la Comunicazione n. 145 la FNOMCeO ha comunicato a tutti gli Ordini provinciali per quel che riguarda il triennio 2020-2022:

  • L'obbligo formativo ECM;
  • I Corsi FAD della FNOMCeO;
  • La nuova Presidenza Co.ge.aps;

Specifica, inoltre che ferma restando l’applicazione di quanto già disciplinato, la normativa ECM prevede per:

  • Triennio 2014 – 2016 e Triennio 2017 - 2019: il recupero dei crediti mancanti sarà consentito fino al 31 dicembre 2020 ed il conseguente spostamento si potrà effettuare sul CoGeAPS a cura del professionista;
  • Triennio 2020 – 2022: l’acquisizione dei crediti formativi stabiliti, pari a 150 salvo esoneri, esenzioni e altre riduzioni, dovrà essere conseguita entro il 31 dicembre 2022.

Per consultare la Comunicazione della FNOMCeO cliccare sul link sottostante:

Comunicazione n. 145 FNOMCeO.

In data oderna l'OMCeO Roma ha diffuso il seguente comunicato stampa a seguito del DCA U00525 del 30 dicembre 2019, con il quale la giunta Zingaretti ha inteso, dal 1 gennaio 2020, riorganizzare, seppur provvisoriamente, l'assistenza domiciliare nel Lazio. L'Ordine provinciale di Roma dei Medici Chirurghi e Odontoiatri in linea di principio guarda con favore ad una revisione dell'assistenza domiciliare che tenda a prendersi cura delle persone più fragili nel proprio domicilio però il giudizio su questo piano, che ribadiamo provvisorio, resta sospeso a causa di forti perplessità. 

COMUNICATO STAMPA

Si avvisano i medici interessati all’inserimento nella Graduatoria di Medicina Generale valida per l’anno 2021 che a partire dall’anno 2020 la domanda dovrà essere presentata esclusivamente in modalità on-line, attiva dal 1 gennaio al 31 gennaio 2020.

Qualsiasi altra modalità di trasmissione sarà motivo di esclusione.

E’ possibile accedere al servizio di presentazione domanda on-line dal portale www.salutelazio.it menu “Servizi on-line” mediante un’identità digitale tra quelle a seguire:

1) Accesso con utenza SPID;

2) Accesso con TS-CNS (Tessera Sanitaria - Carta Nazionale dei Servizi) dotata di chip che contiene un "certificato digitale" di autenticazione personale;

3) Accesso con identità Digitale Registrata presso la Regione Lazio seguendo le seguenti istruzioni https://service.regione.lazio.it/sspr/public/newuser 

IN QUESTO CASO, SI RACCOMANDA DI FARNE RICHIESTA CON CONGRUO ANTICIPO RISPETTO ALL’ INSERIMENTO DELLA DOMANDA.

La domanda DEVE essere in regola con le vigenti norme in materia di imposta di bollo (come da nota dell’Agenzia delle Entrate 954-19608/201) per l’importo di euro 16,00. La marca da bollo dovrà essere apposta sull’apposito modello scaricato al termine della compilazione della procedura on-line, annullata, scannerizzata e caricata nell’apposito spazio on-line affinché sia possibile concludere la presentazione della domanda.

Nota bene: in caso di mancata trasmissione on-line della dichiarazione di adempimento dell’obbligo di marca da bollo, la domanda NON sarà ritenuta conclusa.

Il manuale per la compilazione della domanda potrà essere scaricato all’interno dello stesso servizio per la presentazione della domanda on-line.

Si invitano gli interessati a leggere il modulo di Avvertenze generali

Consulta la notizia completa dal sito della Regione Lazio

Con la Deliberazione di Giunta Regionale n.520 del 30/07/2019, pubblicata sul Bollettino Ufficiale della Regione Lazio n.66 del 16/09/2019 la Regione Lazio, ha approvato lo schema di convenzione per la realizzazione da parte dell'Università Cattolica del Sacro Cuore di corsi di formazione manageriale in ambito sanitario ai sensi degli artt. 15 e 16 quinquies del D.Lgs.502/1992 e ss.mm.ii., dell’art.7 del D.P.R. 484/1997, nonché dell’accordo tra il Ministero della  Salute, le Regioni e le Province autonome di Trento e Bolzano del 10/07/2003.

L’Alta Scuola di Economia e Management dei Sistemi Sanitari dell’Università Cattolica del Sacro Cuore organizza il Corso di formazione manageriale in ambito sanitario della Regione Lazio.

Altems (Università Cattolica del Sacro Cuore) e la Regione Lazio hanno firmato un accordo di collaborazione per la formazione manageriale in ambito sanitario.Il corso dal titolo “Metodologie e strumenti per il management sanitario in organizzazioni complesse” prenderà avvio il 4 febbraio 2020.«È una grande opportunità per mettere a servizio del management sanitario le conoscenze e le esperienze in possesso dell’Alta Scuola e dei professionisti che collaborano con essa», commenta il Prof. Americo Cicchetti, Direttore Altems e Direttore Scientifico del corso.

Seguendo lo stile che caratterizza Altems, il corso è stato progettato per rispondere alle specifiche esigenze formative dei partecipanti suddivisi nelle tre grandi categorie di professionisti che accederanno alle aule quali: Direttori sanitari aziendali, Direttori Amministrativi e Dirigenti medici.

La progettazione del corso prevede, accanto allo svolgimento di un percorso formativo comune per facilitare lo sviluppo di una formazione e di una collaborazione multi-professionale, la partecipazione a due percorsi caratterizzanti, uno per il profilo amministrativo e uno per il profilo clinico.

Il corso consiste di 135 ore suddivise tra didattica frontale e didattica erogata a distanza.

La didattica frontale si caratterizza per l’impiego di metodologie didattiche innovative e interattive finalizzate all’acquisizione non solo dei “saperi” ma anche allo sviluppo e al potenziamento del “saper fare” e del “saper essere”. «La sfida del management sanitario non risiede solo nella conoscenza teorica, ma nel saper impiegare in maniera operativa e strategica i contenuti acquisiti. In ciò risiede il valore aggiunto del nostro programma formativo, la capacità di poter coniugare in maniera vincente la teoria e la pratica», afferma il Prof. Gianfranco Damiani, Direttore del corso.

Per approfondimenti: LINK 

E' stata pubblicata nel Supplemento n. 3 del BURL n. 103 del 24 Dicembre 2019 la Determinazione n. G18246 del 20 Dicembre 2019, contenente l'Elenco dei candidati ammessi alla prova concorsuale e della domanda non ammessa, per il corso di formazione specifica in Medicina Generale 2019-2022 indetto con Determinazione regionale n. G13521 del 9 ottobre 2019.

Per consultare la Determinazione ed il relativo elenco cliccare sul link sottostante:

Determinazione n. G18246

E' stata pubblicata nel Supplemento n. 3 del BURL n.103 del 24 Dicembre 2019 la Determinazione n. G18055 del 19 Dicembre 2019, contenente la Graduatoria Unica Regionale Definitiva di Pediatria di libera scelta valida per l'anno 2020, predisposta ai sensi dell'art. 2 dell'ACN/2018 che sostituisce l'art. 15 dell'ACN 15/12/2005 e s.m.i., ed elaborata secondo ititoli ed i criteri di valutazione di cui all'allegato 1 del medesimo ACN/2018.

Per consultare la Determinazione e la relativa Graduatoria cliccare sul link sottostante:

Determinazione n. G18055.

Si informa che sono in fase di recapito i solleciti di pagamento della tassa annuale 2019 con l’invio di un nuovo Avviso di pagamento PagoPA (reperibile anche accedendo all’Area riservata). Scadenza di versamento 31.01.2020.

 

Per maggiori informazioni cliccare sul seguente logo:

PagoPA

In data odierna è stato diffuso il comunicato sul  protocollo d'intesa firmato questa mattina tra  l’Ordine provinciale di Roma dei Medici-Chirurghi e degli Odontoiatri (OMCeO) e il Municipio II.  A sottoscrivere l'accordo collaborazione sono stati la presidente del municipio di Roma, Francesca Del Bello, e il presidente dei medici capitolini, Antonio Magi; presenti alla firma il consigliere e coordinatore dell’Area rapporti con i Comuni e Affari Esteri dell’OMCeO, Foad Aodi, e Laura Elena Pacifici, membro della Commissione Solidarietà e Cooperazione Internazionale.Tra i punti previsti dall’intesa c’è la costituzione di un tavolo interistituzionale in integrazione con la ASL RM1 con l’obiettivo di monitorare la sanità locale e il fabbisogno di servizi nel territorio, favorire lo scambio d’informazioni e il rapporto medici e cittadini a difesa del diritto alla salute, la promozione di iniziative congiunte con i rappresentanti delle associazioni di pazienti e i professionisti del settore sanitario. “E’ un ulteriore tassello che oggi poniamo nella costruzione di un rapporto sempre più capillare, stretto e istituzionale con il territorio e con i suoi residenti”, ha sottolineato Magi. “C’è necessità di rinsaldare la fiducia dei pazienti verso i medici e al contempo offrire più ascolto e presenza. Le istituzioni come i municipi possono interagire con noi per monitorare le possibili criticità e programmare meglio l’offerta di servizi. L’Ordine è un ente sussidiario dello Stato – ha ricordato il suo presidente – e come tale deve tutelare la salute dei cittadini oltre che vigilare sull’etica della professione. Essere presenti sul territorio, collaborare  con le istituzioni che lo governano, con i presidi sanitari e con i medici che vi operano è un nostro preciso dovere.”

TESTO COMUNICATO STAMPA

PROTOCOLLO DI INTESA

IMG 20191209 113654

IMG 20191209 113744