Si avvisa che il Ministero della salute ha prorogato di trenta giorni i termini per la presentazione delle domande di partecipazione al concorso pubblico, per titoli ed esami, per la copertura di n. 32 posti di dirigente sanitario medico (ex dirigente delle professionalità sanitarie) – discipline varie, a tempo determinato, per le esigenze degli uffici periferici USMAF - SASN del Ministero della salute (CODICE CONCORSO 808).

Conseguentemente, la procedura di compilazione delle domande sarà attiva fino alle ore 23:59:59 del giorno 28 agosto 2021 termine ultimo per la presentazione delle domande.

Il testo integrale del bando di concorso con indicazione dei requisiti e delle modalità di partecipazione è disponibile sul sito istituzionale del Ministero della salute all’indirizzo www.salute.gov.it , nella sezione “Concorsi”.

Sono, comunque, fatte salve le domande di partecipazione già presentate.

Roma, 27 lug. - "Fortunatamente si tratta solo di una minoranza, di gente che non ha capito che potrebbe ritrovarsi in una situazione sanitaria grave, che non ha ancora capito che il Covid è una cosa molto seria che ha provocato migliaia e migliaia di morti". Risponde così il presidente dell'Ordine dei medici di Roma, Antonio Magi, in merito alle manifestazioni che si sono svolte in tutta Italia per dire 'no' all'obbligo del Green pass. In migliaia sono scesi in piazza per manifestare contro quella che definiscono una 'dittatura', con tanto di paragoni al nazismo. Le proteste si sono svolte da nord a sud della Penisola, con circa tremila persone solo a Roma.

"Se si convinceranno a fare il vaccino? Non credo, una minoranza sicuramente rimarrà non vaccinata- osserva Magi- per motivazioni che poi ci dovranno spiegare. Perché chi contesta, oltre a lamentarsi, dovrebbe anche trovare una soluzione alternativa. Altrimenti resta solo una minoranza che urla e crea problemi. Ma per fortuna la maggioranza della popolazione ha trovato come soluzione quella del vaccino".

Secondo Magi non bisogna "mai" dimenticare i "migliaia e migliaia di morti che ci sono stati, ma soprattutto dobbiamo garantire il Servizio sanitario nazionale anche a tutte le altre malattie, oltre a non chiudere i reparti e a non intasare le terapie intensive. Bisogna vaccinarsi il prima possibile, perché prima riusciamo a raggiungere una copertura meglio è. Dobbiamo poi cercare di rendere la malattia meno 'cattiva', aspettando che arrivi presto una cura vera e propria contro il Covid".

Dopo l'appello del premier Mario Draghi nei giorni scorsi, intanto, c'è stato un boom di prenotazioni per i vaccini. È riuscito a convincere gli indecisi? "Le persone hanno bisogno di una guida carismatica di cui ci si possa fidare- commenta Magi- e Draghi ha dato un segnale importante, univoco, per questo gli italiani lo hanno ascoltato. Nell'ultimo periodo sono state date alcune informazioni contraddittorie, che hanno trascinato alcuni a essere diffidenti nei confronti del vaccino. La vaccinazione, invece, è importante". L'obiettivo, ora, è arrivare ad una copertura di gregge "molto più ampia di quanto si pensasse all'inizio: bisogna raggiungere almeno l'85% della popolazione- aggiunge infine Magi- se riuscissimo poi a vaccinarci tutti quanti, saremo ancora più tranquilli, perché garantiremo a tutti una buona salute e una buona economia".

(Cds/ Dire)

ORARIO DI APERTURAAL PUBBLICO NEL PERIODO ESTIVO dal giorno 02 agosto 2021 al giorno 27 agosto 2021 dal LUNEDI’ al VENERDI’ 9.00 - 13.00 Il consueto orario di apertura degli uffici (dal lun. al merc. 9.00/13.00 - 15.15/17.00 - Giov. 9.00/14.00 - Ven. 9.00/13.00) riprenderà dal giorno 30 agosto 2021L’ENTE RIMARRA’ CHIUSO dal giorno 9 al giorno 13 agosto 2021 

Le iscrizioni al Corso potranno essere effettuate dalle ore 9.00 del giorno 02/08/2021 (giorni feriali dal lunedì al mercoledì:

ore 9.00 - 13.00/15.15 - 17.00, giovedì ore 9.00 - 14.00, venerdì: ore 9.00 -13.00), fino al completamento dei 100 posti disponibili - tramite

Internet (seguendo la procedura indicata sul Sito dell’Ordine www.ordinemediciroma.it - sezione Corsi ECM):

IL CORSO E’ GRATUITO.

Al presente corso, accreditato da Intercontact Srl, in qualità di Provider Standard n.382, sono stati attribuiti n. 12 crediti formativi.

Per consultare il programma del corso: cliccare qui

Cari Presidenti, si trasmette per opportuna conoscenza la circolare indicata in oggetto invitando gli Ordini, nell’ambito della propria competenza territoriale, a darne la massima diffusione in considerazione della rilevanza della fattispecie trattata.

Per consultare la Comunicazione della FNOMCeO cliccare qui 

Per consultare la circolare del Ministero della Salute cliccare qui

Roma, 21 lug. - "Il vaccino serve ad evitare le ospedalizzazioni, ossia i ricoveri e le terapie intensive, ma anche per evitare che il Paese chiuda di nuovo, determinando enormi danni economici". Lo ha detto il presidente dell'Ordine dei medici di Roma, Antonio Magi. Magi ha quindi sottolineato la necessità di rimanere "in allerta" a causa della variante Delta che si sta diffondendo in Italia: "Nel Lazio c'è un lievissimo aumento dei ricoverati e delle terapie intensive- ha fatto sapere- ieri abbiamo avuto 11 ricoverati e 3 terapie intensive in più rispetto a ieri". Quanto al Green Pass, infine, secondo il presidente dei camici bianchi capitolini si tratta "certamente di uno strumento utile, ma dobbiamo continuare a rispettare le regole e a fare i vaccini.

Chi lavora col pubblico poi, come nei ristoranti o nei bar, dovrebbe essere vaccinato", ha concluso.

(Red)

Ai medici che si iscriveranno al corso di formazione specifica del triennio 2020-2023 e del triennio 2021- 2024, è consentito mantenere gli incarichi convenzionali.Il decreto del Ministero della Salute è efficace a partire da ieri, 14 luglio. 

Un decreto del Ministero della Salute sancisce la sospensione delle incompatibilità al corso di formazionespecifica in medicina generale, per medici che si iscriveranno al corso di formazione specifica del triennio 2020-2023 e del triennio 2021- 2024. A loro sarà consentito mantenere gli incarichi convenzionali. Il decreto delMinistero della Salute è efficace a partire da ieri, 14 luglio.

La motivazione, così come spiegata nel provvedimento, riguarda l'esigenza di evitare gravi disservizi nellediverse aree della medicina generale, aggravata dall'emergenza sanitaria in corso e dalla cronica carenza dimedici di medicina generale, assicurando la continuità assistenziale primaria e territoriale. 

Per consultare il Decreto cliccare qui

IL DECRETO.

La Commissione Nazionale per la Formazione Continua ha stabilito che, a partire dal 1° luglio 2021, i Provider nazionali accreditati dovranno riportare nella scheda di qualità percepita la seguente dicitura: 'Se lo ritiene opportuno potrà segnalare il contenuto della presente scheda, evidenziando eventuali anomalie, utilizzando l'indirizzo e-mail Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.o, in alternativa, il portale myECM tramite il quale è possibile procedere alla compilazione online della scheda'. A partire dalla medesima, data, pertanto, i professionisti sanitari potranno inviare la scheda di qualità percepita degli eventi erogati dai provider nazionali anche al fine di fornire il loro giudizio sull'attività formativa e segnalare eventuali anomalie direttamente all'Ente accreditante, attraverso le seguenti modalità:

a) compilazione e trasmissione della scheda di qualità sul portale myECM, previa iscrizione da parte del professionista al seguente link: Login myECM;

b) trasmissione della scheda di qualità all'indirizzo e-mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

La sperimentazione dell'acquisizione della scheda di qualità tramite le modalità indicate alle lettere a) e b) riguarderà tutte le tipologie formative ed avrà la durata di un anno.

Con la Comunicazione n. 152 La FNOMCeO ha trasmesso a tutti gli Ordini Provinciali, pregando di darne l massima diffusione, la Circolare del Ministero della Salute 0031101-09/07/2021-DGPRE-DGPRE-P avente ad oggetto:“Allerta internazionale variante Delta: incremento dei casi COVID-19 in diversi Paesi Europei”.

Per consultare la Comunicazione della FNOMCeO cliccare qui.

Per consultare la Circolare del Ministero della Salute cliccare qui.

Si rende noto che sono stati inviati i solleciti agli Iscritti inadempienti nel pagamento della tassa annuale 2008 - 2020 e/o per importi residui.

Il pagamento di quanto dovuto dovrà essere eseguito entro il 30/09/2021, utilizzando l’/gli avviso/i di pagamento pagoPA inviati tramite PEC o tramite raccomandata a.r. agli iscritti che non hanno ancora adempiuto a tale obbligo normativo.

Si informa che gli avvisi di pagamento possono essere, comunque, sempre reperiti e pagabili accedendo alla propria area riservata o tramite la App dell’Ordine.

Per maggiori informazioni in relazione al sistema di pagamento pagoPA, accedere alla sezione dedicata cliccando sul pulsante pagoPA

Il percorso dell’Azienda Ospedaliera prevede accesso facilitato e diagnosi veloce. Quindi terapia appropriata, chirurgica e oncologica, secondo gli standard più avanzati, con tempi e modalità garantiti dall’equipe multidisciplinare dedicata. Niente più lunghe ricerche e risposte parziali, il paziente sarà accompagnato per tutta la durata della malattia secondo modalità di cura che tengano conto anche dell’ascolto di esigenze individuali.

L’Azienda Ospedaliera San Giovanni Addolorata, sede di un importante Polo Oncologico, inaugura un percorso diagnostico terapeutico assistito (PDTA) sui tumori cerebrali e spinali, a seguito di una recente crescita dei casi trattati. Il percorso prevede una veloce diagnosi seguita dalla terapia appropriata, chirurgica e oncologica, secondo gli standard più avanzati, con tempi e modalità garantiti dall’equipe multidisciplinare dedicata.

L’accesso è facilitato inviando una mail a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. da parte del medico proponente (o del paziente) con impegnativa per “prima visita neurochirurgica” dopo aver eseguito una TAC cerebrale senza mdc risultata positiva per sospetto tumore cerebrale. La Neurochirurgia, il cui Direttore, il dr. Andrea Talacchi, è anche il coordinatore del PDTA, risponderà entro 24 h. fissando un appuntamento a breve per confermare la diagnosi e avviare l’iter terapeutico.

Quali sono i criteri per una diagnosi tempestiva, che porti ad eseguire la TAC cerebrale, principale compito del medico di medicina generale? L’epilessia nell’adulto, il deterioramento cognitivo progressivo, il cambiamento del carattere e dell’umore, il deficit motorio, sensitivo o visivo, sono tutti sintomi di allerta, soprattutto se di recente insorgenza. La cefalea progressiva può non essere un sintomo precoce, ma è da indagare. 

Niente più lunghe ricerche e risposte parziali, il paziente verrà da qui accompagnato per tutta la durata della malattia secondo modalità di cura che tengano conto anche dell’ascolto di esigenze individuali.  

Le iscrizioni ai Corsi potranno essere effettuate inviando un e.mail alla Segreteria della Scuola di Inglese al seguente indirizzo: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. o telefonando al n. 06.22420671 e fino al completamento dei 50 posti disponibili.

Ad ogni Corso  sono stati attribuiti n.50 crediti formativi.

Di seguito le brochure dei rispettivi eventi:

INGLESE MEDICO SCIENTIFICO LIVELLO AVANZATO – Prima Parte

INGLESE MEDICO SCIENTIFICO LIVELLO AVANZATO – Seconda Parte

Con la Comunicazione n. 143 la FNOMCeO ha trasmesso agli Ordini provinciali la Circolare del Ministero della Salute 0028537-25/06/2021-DGPRE-DGPRE-P avente ad oggetto:"Aggiornamento della classificazione delle nuove varianti SARS-CoV-2, loro diffusione in Italia e rafforzamento del tracciamento, con particolare riferimento alla variante Delta" pregando di darne la massima diffusione.

Per consultare la Comunicazione della FNOMCeO cliccare qui.

Per consultare la Circolare del Ministero della Salute cliccare qui.

Con la pubblicazione dei Decreti di venerdì scorso 25 giugno il Ministero dell’Università ha stabilito l’offerta formativa per il prossimo AA 2021-22 sui Corsi di Laurea Magistrale a ciclo unico di Medicina e Chirurgia con 14.020 posti, Odontoiatria 1.253 e Veterinaria 877 posti.

Per consultare il Decreto e visualizzare i posti messi a disposizione per i singoli  Atenei cliccare qui.

Va comunque precisato che, come evidenziato nelle premesse dei tre Decreti, si tratterebbe di posti provvisori, in quanto si è tuttora in attesa dell’Accordo Stato-Regioni per la determinazione dei posti, atto che per Legge si dovrebbe concludere entro il 30 aprile