NUOVE REGOLE PER LA CERTIFICAZIONE SANITARIA E L’ACCERTAMENTO DELL’INVALIDITA’ CIVILE
RILASCIO DEL CODICE PIN

L’Ordine, nonostante le norme di legge non gli assegnino competenze specifiche al riguardo, e malgrado un dialogo non semplice instaurato da tempo con l’Inps, sta cercando di concordare modalità organizzative per ridurre al massimo il disagio per gli iscritti, avocando a sé gran parte del farraginoso iter burocratico.
Siamo in attesa di urgenti risposte dall’Inps. A presto ulteriori comunicazioni.
Si invitano tutti gli interessati ad astenersi a presentare ricorsi in attesa delle comunicazioni ufficiali dell’Enpam che saranno diffuse in tempi ragionevolmenti brevi


L'art. 20 del decreto legge 1° luglio 2009, n. 78, convertito in legge con modificazioni dalla legge 3 agosto 2009 n. 102, titolato “Contrasto alle frodi in materia di invalidità civile”, attribuisce all'INPS nuove competenze per l'accertamento dell'invalidità civile, cecità civile, sordità civile, handicap e disabilità.

In particolare sono state apportate sostanziali modifiche alle modalità di presentazione del certificato medico che dovrà essere compilato online. Per poter redigere tale certificazione il medico dovrà preventivamente chiedere all’Inps l’abilitazione ai servizi telematici Il modulo debitamente compilato e sottoscritto, dovrà essere presentato direttamente agli uffici INPS. L'Istituto, quindi, rilascerà un PIN che consentirà al medico certificatore di utilizzare la procedura nella parte relativa alla certificazione sanitaria.

Alleghiamo di seguito le sostanziali modifiche entrate in vigore.

Entro la settimana ci sarà una riunione con i massimi vertici dell’Inps e daremo tempestivamente notizie in merito su questo sito.

invalidita' civile[1].pdf

Si è svolta oggi la riunione annunciata in merito alla problematica in oggetto che ha prodotto importanti risultati positivi. Nella mattinata di domani l’Enpam predisporrà apposita relazione esplicativa.

SI INVITANO COLORO CHE HANNO RICEVUTO LE COMUNICAZIONI INPS DI ACCERTAMENTO PER LA GESTIONE SEPARATA A LEGGERE ATTENTAMENTE LE NOTE ALLEGATE ALLA PRESENTE COMUNICAZIONE: LETTERA AI PRESIDENTI DEGLI ORDINI D'ITALIA, NOTA INFORMATIVA DELL'ENPAM, BOZZA DI RICORSO PER I PENSIONATI DEL FONDO GENERALE

ricorsi_ inps.pdf
Con la presente Vi comunichiamo che nei prossimi giorni verranno avviate le procedure per la vendita delle seguenti unità residenziali: • Appartamento sito in Roma Piazza Barberini n. 45 - Piano terzo - Categoria catastale A/2 di circa 130,00 mq lordi. • Appartamento sito in Roma Via Gramsci n. 42 - 42a - Piano quarto - Categoria catastale A/1 di circa 355 mq lordi oltre a box auto di circa 25 mq e cantina. Le vendite avverranno per ogni singolo appartamento, con procedure di dismissione indipendenti (mediante negoziazione elettronica tramite la piattaforma della società I-Faber). A tale proposito se di vostro interesse, Vi chiediamo cortesemente di segnalarci in tempi brevi, i nominativi e i contati di Vostri iscritti che potrebbero essere in qualche modo interessati all’acquisto delle proprietà immobiiari sopradescritte.
Con la presente Vi comi.michiamo che nei prossimi giorni verrà avviata la procedura per la vendita dei seguenti immobili. L’oggetto ditale dismissione riguarda un portafoglio di agenzie bancarie locate a terzi. (operazione dell’A.G.C.M. - Autorità Garante della concorrenza e del mercato - “Antitrust”). La dismissione (mediante negoziazione elettronica tramite la piattaforma della società 1-Faber), potrà avvenire per l’intero portafoglio o porzioni dello stesso che saranno identificate inequivocabilmente da Unicredit Real Estate, anche sulla base delle manifestazioni di interesse ricevute. In particolare il portafoglio è così composto:

unicredit.pdf
Gran Galà di Solidarietà, Cena Spettacolo con tanti grandi artisti e personaggi famosi, presentato da Fabrizio Frizzi, con l'adesione del Presidente della Repubblica, il 5 Gennaio ore 20, presso l'Hotel Sheraton Eur, Viale del Pattinaggio 100. Prenotare contattare Maria Cristina: 3397013500 oppure a Mila: 33859000663 - 06/37352500 - 06/3613093 oppure sul sito www.tuttiperuncuore.org

invito e lettera agli amici.pdf
Con legge 13/11/2009 n° 173 ( G.U. 28/11/2009) è stato istituito nuovamente il Ministero della Salute. La stessa legge prevede anche una nuova organizzazione del Ministero, di cui si darà successiva notizia. Nell’esprimere soddisfazione per questa istituzione, che conferma l’esigenza di un Dicastero esclusivamente dedicato ai vari pochi problemi della Salute e dei relativi operatori, si rivolgono i migliori auguri al nuovo Ministro Fazio augurandogli buon lavoro.
Si riporta di seguito il sunto della Convocazione dell’ Assemblea ordinaria degli iscritti, che si terrà presso lo “SHERATON ROMA HOTEL & CONFERENCE CENTER”- ROMA, Viale del Pattinaggio, 100 — in prima convocazione venerdì 11 dicembre 2009, alle ore 9:30 e, in seconda convocazione, domenica 13 dicembre 2009, alle ore 10:00, inviata a tutti gli iscritti all’ Albo dei Medici-Chirurghi e degli Odontoiatri di Roma. L’Assemblea tratterà il seguente
ORDINE DEL GIORNO
1) Approvazione verbale Assemblea del 22 marzo 2009;
2) Comunicazioni del Presidente;
3) Ratifica deliberazione n. 132/2009 del 16.06.2009, “Interventi a sostegno della Regione Abruzzo “;
4) Bilancio di previsione esercizio finanziario 2010. Relazioni ed approvazione;
5) Varie ed eventuali.
L’iscritto che non possa intervenire potrà DELEGARE un altro iscritto. Per la delega deve essere utilizzato l’apposito spazio previsto in calce all’ avviso inviato.
Ciascun iscritto NON può essere portatore di PIU’ DI DUE DELEGHE.
La documentazione inerente la seduta assembleare è a disposizione, per la consultazione, presso la Segreteria dell’Ordine dal giorno 07 dicembre 2009.
A conclusione dei lavori dell’ Assemblea si terrà la cerimonia per la consegna di una medaglia celebrativa ai colleghi iscritti all’Ordine che nel 2009 compiono il 50^ anno di laurea.
In relazione all’articolo apparso sul Messaggero di oggi ( vedi allegato), si precisa che i colloqui in corso con la Regione mirano a trovare una soluzione per gli studi professionali di tutti i medici e gli odontoiatri, e non come erroneamente detto solo per gli studi dei medici di famiglia. Non appena concordata la migliore soluzione possibile, nel rispetto ovviamente della normativa di legge, sarà cura anche dell’Ordine darne tempestiva notizia agli iscritti.

accordo regione ordine.pdf
Si trasmette una informativa relativa alla imminente pubblicazione nella Gazzetta Ufficiale — IV serie speciale, del bando di indizione della sessione d’esami indicata in oggetto.
Si fa presente che il bando integrale ed ogni altra notizia sono disponibili sul sito internet di questo Ministero: www.ministerosalute.it/professioni/concorsi.jsp.

ja4i w atao1t.pdf

ministero del lavoro.pdf
SI COMUNICA CHE, IN OCCASIONE DELLE FESTIVITA’ NATALIZIE, I GIORNI 24 - 31 DICEMBRE 2009 E 5 GENNAIO 2010, GLI UFFICI DELL’ORDINE OSSERVERANNO IL SEGUENTE ORARIO: 9.00-12.00
Le “gogne” mediatiche rischiano di inquinare la ricerca della verità


Vogliamo sia fatta piena luce sulla triste vicenda del povero Stefano Cucchi che ha suscitato enorme allarme nell’opinione pubblica. Ribadiamo, come da Comunicato stampa del 5 novembre u.s., che eventuali colpevoli, sia che indossino una divisa o un camice debbano essere perseguiti con determinazione e scontare “effettivamente” la pena, se condannati.

Le strumentalizzazioni, le superficiali esternazioni, la diffusione via internet anche di atti riservati quali addirittura foto dell’autopsia, cartella clinica e stralci di verbali, configurano di fatto un vero e proprio processo mediatico tendente a determinare, nell’opinione pubblica, preconcette sentenze di colpevolezza. Tutto ciò nulla ha a che vedere con il sacrosanto diritto della famiglia di Stefano Cucchi e dell’intera collettività di perseguire la ricerca della verità, ma appartiene a un modo di essere tipico di quei Paesi privi di Democrazia, in cui atroci delitti vengono commessi per soddisfare bramosie di vendetta a tutti i costi e senza che i presunti colpevoli possano esercitare il loro sacrosanto diritto a sostenere la propria innocenza.

Il Direttivo dell’Ordine ha deciso, anche in seguito ai provvedimenti della Direzione Generale della Asl RM/B (Ospedale Pertini), di riunire in seduta straordinaria il Consiglio per il giorno 23 novembre p.v. e di inviare contestualmente una convocazione, per acquisire chiarimenti, ai propri iscritti Sen. Ignazio Marino e rispettivamente Direttore Generale e Direttore Sanitario ASL Roma B, Dott.ssa Flori Degrassi e Dott. Antonio D’Urso.

Roma 19 novembre 2009