Roma, 4 ago. - La pandemia ha acuito un'emergenza già diffusa da tempo in tutto il mondo, quella del diabete. Una correlazione, tra virus Sars-Cov-2 e malattia metabolica, complessa e ancora poco chiara. Il rischio di insorgenza del diabete in soggetti che abbiano avuto il Covid-19 riguarda anche i pazienti in età pediatrica, come emerso da uno studio statunitense. Gli autori dello studio hanno preso in analisi quasi 81mila soggetti di età inferiore ai 18 anni con diagnosi di Covid-19 tra marzo 2020 e febbraio 2021, confrontandoli con soggetti che non avevano contratto l'infezione nello stesso periodo e con i gruppi pre-pandemici con e senza una diagnosi di malattia respiratoria acuta dal marzo 2017 al febbraio 2018.

Roma, 4 ago. - Ancora un'aggressione violenta ai danni del personale di una struttura sanitaria. È successo stamattina all'Ini Grottaferrata, vittima il direttore amministrativo Giovanni Tavani, aggredito dal fratello di una paziente ricoverata nel reparto riabilitazione. "L'aggressore nei giorni precedenti- spiega una nota- era stato più volte ammonito per la violazione continua delle norme sulle visite ai parenti, ancora regolamentate a causa della recrudescenza delle infezioni Covid. Viste le ripetute violazioni, e l'atteggiamento già aggressivo registrato ieri, la struttura aveva da subito allertato le forze dell'ordine sollecitandole a un intervento. Oggi l'epilogo violento: il familiare della donna ricoverata, in stato di visibile alterazione, dopo aver ignorato nuovamente le norme di accesso in struttura, ha aggredito il direttore amministrativo dell'INI Grottaferrata, intervenuto per sedare la situazione, sferrando un pugno al volto e, successivamente, mordendolo alla spalla.

Roma, 3 ago. - Potenziare la rete pediatrica regionale per migliorare la capacità di risposta sul territorio, recuperare la fiducia delle famiglie e contenere la migrazione sanitaria, limitandola alle patologie di elevata complessità. Sono questi gli obiettivi dell'accordo firmato oggi a Roma, presso il ministero della Salute, dal presidente della Regione Calabria, Roberto Occhiuto, e dalla presidente dell'Ospedale pediatrico Bambino Gesù, Mariella Enoc, alla presenza del ministro Roberto Speranza. Nell'ultimo anno, riporta una nota della Regione Calabria, sono stati oltre 7.500 i bambini calabresi a raggiungere il Bambino Gesù di Roma per cure mediche, ma solo il 15% di questi pazienti, poco più di 1.000, ha avuto bisogno di un ricovero.

Roma, 3 ago. - "Almeno 2 medici di medicina generale su 3 hanno difficoltà ad andare in ferie, anche solo per pochi giorni, perché stentano a trovare sostituti. E' una situazione difficilissima". A denunciarlo è Cristina Patrizi, segretario Omceo Roma, che con l'arrivo di agosto torna a lanciare "un vero e proprio grido di dolore" sul tema.

"Ci sono molti colleghi, ormai stremati da oltre due anni di pandemia, che non riescono ad affrontare serenamente pochi giorni di vacanza- evidenzia- in tanti hanno dovuto ridurre i giorni di ferie o devono continuare a lavorare da remoto rispondendo a mail e messaggi dei pazienti.

Roma, 3 ago. - Scritte no vax sulle vetrate e manifesti funebri con nomi e foto di persone morte in giovane età: ad essere vandalizzata è stata, la scorsa notte, la sede dell'Ordine dei Medici di Savona. A comunicarlo, in una nota, il Presidente Luca Corti insieme al Consiglio Direttivo.

Solidarietà è stata subito espressa dal Presidente della Fnomceo, la Federazione nazionale degli Ordini dei Medici chirurghi e degli Odontoiatri, Filippo Anelli, e da tutti i Presidenti degli Ordini territoriali. "Siamo vicini al Presidente Luca Corti e a tutti i colleghi del Consiglio dell'Ordine dei Medici Chirurghi e degli Odontoiatri di Savona- commenta Anelli- oggetto di questa forma subdola di violenza.

Roma, 3 ago. - Sono arrivati A 505 i casi di vaiolo delle scimmie in Italia. L'infezione continua a svilupparsi quasi esclusivamente fra maschi (501) rispetto ai soli 4 casi fra donne, secondo l'ultimo bollettino del ministero della Salute.

Sono 26 in più nel confronto con l'ultima rilevazione di 4 giorni prima. La maggior parte dei casi si registra in Lombardia dove se ne contano 232, seguita dal Lazio (104), Emilia Romagna (57), Veneto (33), Piemonte (18) e Toscana (17). Sono 5 le regioni che non hanno ancora segnalato casi: Basilicata, Calabria, Molise, Umbria e Valle d'Aosta mentre le rimanenti 7, (comprese le province autonome di Bolzano e di Trento), contano meno di 10 casi.

Roma, 3 ago. - La Commissione tecnico scientifica (Cts) dell'Agenzia italiana del farmaco ha autorizzato l'utilizzo dell'anticorpo monoclonale Evusheld (tixagevimab e cilgavimab) nel trattamento precoce di soggetti con infezione da Sars-CoV-2 a rischio di una forma grave di Covid-19. Finora il medicinale era disponibile solo per la profilassi pre-esposizione in soggetti ad alto rischio.

Con questo allargamento di indicazione l'Aifa rende disponibile un'opzione terapeutica per via intramuscolare per i soggetti nei quali la prescrizione dei farmaci antivirali e degli anticorpi monoclonali autorizzati è considerata inappropriata dal punto di vista clinico e/o epidemiologico, in relazione alla circolazione delle varianti virali.

La decisione dell'Aifa di autorizzare Evusheld per il trattamento dei pazienti con Covid-19 anticipa la valutazione dell'Ema, che sarà completata a settembre 2022, e si basa sia sui risultati degli studi clinici già pubblicati sia sulla analisi ad interim (su circa 450 pazienti) di uno studio multicentrico in corso in Italia (Mantico-2, coordinato dalla professoressa Tacconelli, università di Verona), finanziato dall'Agenzia con l'obiettivo di confrontare tre diverse alternative (Evusheld, Paxlovid e Xevudy) nel trattamento precoce dei pazienti con Covid-19.

Roma, 3 ago. - Ricoveri stabili in area medica e nelle terapie intensive nella settimana dal 26 luglio al 2 agosto negli ospedali aderenti alla rete sentinella della Fiaso, dopo la diminuzione del -2% registrata la scorsa settimana.

Nei reparti ordinari ci sono stati 21 nuovi ingressi. Si tratta di pazienti con Covid, il cui ricovero è stato determinato da altre patologie ma che sono risultati positivi al tampone.

L'incidenza di questi pazienti con Covid è salita questa settimana del +7,5% nei ricoveri ordinari e complessivamente questa categoria rappresenta il 58% del totale dei pazienti Covid presenti negli ospedali oggetto della rilevazione.

Roma, 3 ago. - La Società Italiana di Neurologia (SIN) annuncia la pubblicazione da parte dell'ISS delle sue prime Linee Guida sulla sclerosi multipla, elaborate in questi ultimi anni da un gruppo di lavoro multidisciplinare composto da 19 specialisti, rappresentanti di 10 Società Scientifiche, e da un rappresentante della Associazione Italiana Sclerosi Multipla, con il coordinamento metodologico della Fondazione GIMBE.

Il Gruppo di lavoro per le linee guida, si legge nella nota stampa della Sin, ha coinvolto tutte le professionalità impegnate nella gestione della sclerosi multipla, tenendo presente nella composizione della squadra delle conoscenze sulla malattia dei singoli specialisti, della loro professionalità, del loro ruolo istituzionale e della possibilità di gestire gli eventuali conflitti di interesse.

Roma, 3 ago. - Oggi nel Lazio su 4.047 tamponi molecolari e 16.536 tamponi antigenici, per un totale di 20.583 tamponi, si registrano 4.047 nuovi casi positivi (-961), sono 22 i decessi (+4), 1.029 i ricoverati (-47), 61 le terapie intensive (=) e +10.823 i guariti. Il rapporto tra positivi e tamponi è al 19,6%. Lo fa sapere l'assessore della Regione Lazio alla Sanità, Alessio D'Amato.

I casi a Roma città sono a quota 1.778. Nel dettaglio, nella Asl Roma 1 sono 813 i nuovi casi e 4 i decessi nelle ultime 24h. Nella Asl Roma 2 sono 470 i nuovi casi e 9 i decessi nelle ultime 24h.

Roma, 3 ago. - Nel Lazio è stata superata quota 13 milioni e 550 mila vaccini complessivi, di cui 4 milioni di dosi booster effettuate, circa l'83% di copertura con dosi booster della popolazione adulta. Nella fascia pediatrica 5-11 anni, ha fatto sapere sempre l'assessorato alla Sanità della Regione Lazio, sono oltre 148 mila i bambini con prima dose.

(Red)

Roma, 3 ago. - Un nuovo servizio dedicato alla fascia pediatrica nella Asl Roma 6 che va a potenziare la sanità territoriale. Dal fine settimana del 6 e 7 agosto sarà infatti attivo l'Ambufest pediatrico per le cure primarie presso la Casa della Salute di Villa Albani di Anzio, in via Aldobrandini 32.

L'ambulatorio, grazie al servizio di pediatri di libera scelta ed infermieri, garantirà assistenza pediatrica ai cittadini del Lazio, indipendentemente dalla Asl di appartenenza, nei weekend e nei giorni festivi dalle 10 alle 19 e pre-festivi dalle 14 alle 19.

L'ambulatorio garantirà prestazioni di medicina generale, prescrizioni di farmaci, rilascio certificati e altre urgenze differibili ed opererà in collaborazione con il pronto soccorso aziendale.

Roma, 2 ago. - Per gli iscritti all'Omceo Roma si riporta l'aggiornamento del Corso di Inglese Medico Scientifico realizzato dalla Scuola English Qualification Services in convenzione con l'Ordine. Il corso è accreditato su Piattaforma e-learning, in modalità Fad Asincrona, e rilascia al termine 44 crediti Ecm. Di seguito i dettagli del corso: - Corso di Inglese Medico Scientifico con utilizzo di tecniche di memoria per accelerare l'apprendimento; - Modalità: Fad Asincrona da svolgere in qualsiasi giorno, in qualunque orario da pc, tablet e smartphone con iscrizione entro settembre 2022; - Durata: 3 mesi da concludere entro il 30 dicembre 2022; - Corso rivolto a Medici chirurghi, Farmacisti, Veterinari, Biologi, Psicologi, Odontoiatri, Fisici, Chimici e a tutte le professioni sanitarie, riabilitative e infermieristiche; - Costo in convenzione 177,00 euro (Iva compresa).

Roma, 2 ago. - 'Siamo lungi da una ricomposizione unitaria delle cure primarie e si prefigura un doppio binario difficilmente gestibile tra i medici di medicina generale, che continuano la loro attività secondo le modalità abituali, e le Case di Comunità che assomigliano a un poliambulatorio, con annesso un servizio di guardia medica o una sorta di pronto soccorso, funzionante secondo i canoni classici della medicina di attesa, in barba all'enfasi posta sulla sanità d'iniziativa e sulla integrazione e prossimità delle cure. A ciò va aggiunto che non viene in alcun modo indicato come l'Infermiere di Famiglia o Comunità, e molti altri operatori (ad esempio, psicologo, assistente sociale, ostetrica), si connetta con le equipe multiprofessionali delle Case della Comunità'.

Roma, 2 ago. - Per migliorare le strategie decisionali mediante previsioni basate sui dati epidemiologici, finora condizionate da criteri difficilmente quantificabili, è stata sviluppata e testata una nuova metodologia matematica in grado di valutare la pressione sul sistema sanitario e aiutare le autorità locali a sviluppare strategie decisionali per contenere gli effetti di una pandemia. Questa nuova metodologia è oggetto di uno studio, pubblicato sulla rivista Journal of Biomedical and Health Informatics (IEEE JBHI) e coordinato dalla Scuola superiore Sant'Anna di Pisa (grazie alla sinergia tra il Laboratorio Mes dell'Istituto di Management e l'Healthcare mechatronics lab dell'Istituto di BioRobotica), in collaborazione con il dipartimento di Medicina e Clinica sperimentale dell'università di Pisa e l'Azienda ospedaliero universitaria Pisana.

Roma, 2 ago. - Antonio Scala, primo ricercatore dell'Istituto dei sistemi complessi del Consiglio nazionale delle ricerche (Cnr-Isc), e Gabriele Oliva, ricercatore dell'Università Campus Bio-Medico di Roma, hanno sviluppato in collaborazione con il centro di super-calcolo della Hokkaido University il primo framework di ottimizzazione per supportare i piani di intervento in caso di emergenze analoghe a COVID-19, ovvero in caso di epidemie caratterizzate da un alto tasso di infezione e in grado di porre il sistema sanitario, la società e l'economia sotto stress. La ricerca è pubblicata su Plos One.

"Il modello proposto permette di ottimizzare gli effetti delle vaccinazioni e quelli di interventi non farmaceutici come quarantene, distanziamenti sociali o obbligo di mascherine- spiega Scala- Lo studio pubblicato mostra come gestire al meglio l'obiettivo di raggiungere l'immunità di gregge senza creare congestioni nel sistema sanitario e tenendo conto di molteplici fattori, quali diverse classi di popolazione, vaccini con diversa efficacia e con effetto parziale e ritardato, la possibilità di una seconda o successive dosi e la disponibilità di vaccini".

Roma, 2 ago. - La scelta della terapia giusta, per il paziente giusto, al momento giusto: un obiettivo che sembra più vicino per il tumore del colon-retto metastatico, grazie alla biopsia liquida che consente di analizzare il Dna tumorale circolante attraverso un prelievo di sangue e così di selezionare i pazienti in base alle caratteristiche molecolari del tumore in quel momento, a prescindere dalle precedenti terapie e dall'intervallo di sospensione. Lo rivela lo studio clinico interventistico Chronos, coordinato dall'IRCCS Candiolo di Torino e dall'Ospedale Niguarda di Milano, con la collaborazione dell'Università degli Studi di Torino e dell'Università degli Studi di Milano e la partecipazione clinica dell'Istituto Nazionale dei Tumori di Milano, l'Istituto Oncologico Veneto di Padova e l'IRCCS Candiolo.

Roma, 2 ago. - Partito dal CONE (Centro Operativo Nazionale Emergenze) di Roma, alla volta dei territori di Vinnytsia e Zhytomyr in Ucraina, il convoglio della Croce Rossa Italiana che porterà mezzi a supporto delle cliniche mobili per le cure primarie nelle aree interessate dal conflitto, in collaborazione con la Croce Rossa Ucraina.

"Si tratta di un'operazione complessa- ha spiegato Francesco Rocca, Presidente della Croce Rossa Italiana- per rispondere alle necessità presentateci dalla Croce Rossa Ucraina. Un progetto ambizioso con un contributo iniziale di 12 milioni di euro, possibile grazie ai tanti donatori che, sin dall'inizio, hanno creduto nel nostro operato.

Roma, 2 ago. - Oggi nel Lazio su 6.065 tamponi molecolari e 27.907 tamponi antigenici, per un totale di 33.972 tamponi, si registrano 5.008 nuovi casi positivi (+1.713), sono 18 i decessi (+3), 1.076 i ricoverati (-31), 61 le terapie intensive (-7) e +6.983 i guariti. Il rapporto tra positivi e tamponi è al 14,7%. I casi a Roma città sono a quota 2.195. Lo fa sapere l'assessore alla Sanità della Regione Lazio, Alessio D'Amato.

I casi a Roma sono a quota 2.195. Nel dettaglio, nella Asl Roma 1 sono 955 i nuovi casi e 4 i decessi nelle ultime 24h.

Roma, 2 ago. - "Oggi la giunta regionale, su mia proposta, ha approvato la voltura e l'accreditamento dell'ospedale San Giovanni Calibita-Fatebenefratelli Isola Tiberina che passa dalla società Casa generalizia dell'Ordine ospedaliero San Giovanni di Dio alla società Gemelli Isola-società Benefit. L'assetto dei posti letto rimane invariato per complessivi 255 posti letto di cui 233 in regime ordinario e 22 in regime diurno. La voltura è l'atto fondamentale per procedere nel rilancio della struttura in coerenza con la programmazione regionale. Si interviene in uno dei più antichi ospedali europei per consentire un nuovo futuro al servizio della città di Roma". Lo ha dichiarato, in una nota, l'assessore alla Sanità della Regione Lazio, Alessio D'Amato.

(DIRE) Roma, 2 ago. - Tecnologia all'avanguardia e umanità.

Potrebbe riassumersi così l'essenza della Banca degli Occhi dell'Ospedale San Giovanni Addolorata di Roma, situata al piano -1 del Presidio Britannico presso cui vengono erogati tutti i servizi e le prestazioni in ambito oculistico dell'ospedale romano. Il percorso delle cornee che vengono espiantate da un donatore, infatti, è fatto di tanta scienza e tecnologia, ma anche di empatia con chi accetta di donare organi e tessuti di un familiare deceduto, di attenzione a chi un giorno potrebbe ricevere quell'organo o quel tessuto e vedere così la propria vita cambiare in meglio.