Roma, 15 ott. - "Il nostro Ssn e' una pietra preziosa per l'Italia. Rinnovo percio' la mia gratitudine agli uomini e alle donne che hanno lavorato senza sosta in tutte le fasi della pandemia. Oggi possiamo portare avanti una riforma del Ssn avendo piu' risorse, una grande opportunita'. Voglio realizzare un Ssn di prossimita', capace cioe' di incrociare le esigenze delle persone. La casa deve diventare un primo luogo di cura, penso per esempio alla cronicita'. Bisogna percio' investire sull'assistenza domiciliare e sul socio assistenziale, serve un patto del Paese che metta insieme istituzioni, ricerca, universita', associazioni che mirano al rafforzamento del Ssn.

Economia e salute sono alleate. Un Paese in salute puo' produrre di piu' e correre piu' veloce". Cosi' il ministro della Salute, Roberto Speranza, durante il talk con l'ad di Janssen, Massimo Scaccabarozzi, dal titolo 'L'innovazione per la salute dei pazienti e dell'economia dell'Italia', che si e' tenuto presso la sede dello stabilimento Janssen di Latina.

(Mco/Dire)

Content Original Link:

http://direnl.dire.it/odm/anno/2020/ottobre/15/?news=N02