Roma, 24 nov. - Si è svolta presso l'ospedale San Giovanni Evangelista di Tivoli una giornata dedicata allo screening per il Diabete e le malattie metaboliche a cura del team dei sanitari della Uosd Diabetologia di Tivoli coordinata dal dottor Vincenzo Fiore. Valutate 58 persone con età compresa tra i 43 e i 94 anni, diagnosticati 3 casi di diabete tipo 2. Emersa la poca attitudine a una alimentazione adeguata e allo svolgimento di attività fisica costante.

"Il percorso di screening- ha spiegato Fiore- prevedeva la somministrazione di un questionario specifico (Find-Risk) a cittadini volontari, seguito dalla misurazione di parametri antropometrici/metabolici (circonferenza addominale, Bmi, glicemia capillare); quindi sulla base del risultato del questionario e dei parametri rilevati, venivano forniti consigli specifici relativi allo stile di vita da adottare e consegnato materiale informativo.

Oltre a questo si illustravano le possibili complicanze secondarie al cattivo controllo metabolico della malattia e si procedeva all'indicazione dei percorsi eventuali da intraprendere per un approfondimento diagnostico-terapeutico. Fondamentale nel percorso diagnostico e terapeutico il ruolo e il lavoro degli infermieri specializzati nella gestione malattia diabetica".

"La giornata- ha concluso Fiore- è stata supportata dalle associazioni dei pazienti (Federdiabete, Adig) e dall'associazione dei Lions Tivoli-Guidonia. A testimonianza dell'evento, come per tutte le manifestazioni relative alla giornata mondiale del diabete effettuate nel Lazio, grazie all'intervento dell'Adig e Federdiabete sono state accese le luci blu per illuminare la Rocca Pia per richiamare l'attenzione sull'opinione pubblica nei confronti di questa grave malattia cronica".

(Red)

Content Original Link:

http://direnl.dire.it/odm/anno/2021/novembre/24/?news=N07