Roma, 12 mag. - Il professor Pasquale Santangeli, dell'Omceo Roma, a soli 40 anni ha ottenuto l'incarico quale Direttore del Programma di Ricerca e Terapia delle Tachicardie Ventricolari nonché Co-Direttore dell'Elettrofisiologia presso la prestigiosa Cleveland Clinic. Pasquale Santangeli, specializzato nel 2011 in Cardiologia, presso l'Università Cattolica Agostino Gemelli di Roma, si è trasferito, in un primo momento, ad Austin, negli Stati Uniti, per lavorare nel Texas Cardiac Arrhytmia Institute, e successivamente è stato Ricercatore alla Stanford University e alla Penn University. Presso quest'ultima Università ha avuto l'incarico di Professore Associato e di Direttore del Programma di Ricerca delle ablazioni transcatetere e Co-Direttore del Centro di Eccellenza per le Tachicardie Ventricolari.
È autore di 580 pubblicazioni sulle maggiori riviste internazionali oltre a essere nel board editoriale delle più prestigiose, tra cui Jacc Case Report, Circulation, Heart Rhythm Journal. È stato invitato a tenere conferenze in oltre 270 congressi nazionali e internazionali in molti Paesi dei 4 Continenti e ha effettuato interventi di ablazione mettendo a punto metodiche utilizzate per la prima volta al mondo. Oltre ad altri riconoscimenti, nel 2018 è stato insignito del titolo di Cavaliere della Repubblica per meriti scientifici e nel 2021 ha ricevuto, insieme ad altri 13 ricercatori di origine italiana tra cui Anthony Fauci, il premio "Italian American Medical Award" per aver contribuito alla ricerca e al progresso della medicina negli Usa.

(Red)

Content Original Link:

http://direnl.dire.it/odm/anno/2022/maggio/12/?news=N07