La FNOMCeO con Comunicazione n. 111 del 25 Maggio ha trasmesso il Decreto 27 aprile 2022 recante “Modifica del decreto 23 dicembre 2021, concernente il Piano voucher fase due, per interventi di sostegno alla domanda di connettività delle micro, piccole e medie imprese”.

Per consultare il testo del Decreto pubblicato In Gazzetta Ufficiale cliccare qui.

La FNOMCeO con Comunicazione n. 110 del 25 Maggio ha trasmesso la Circolare del Ministero della Salute 26456-23/05/2022-DGPRE-DGPRE-P recante “Casi di epatite acuta a eziologia sconosciuta in età pediatrica. Aggiornamento sulla situazione epidemiologica, sulle definizioni di caso e sulla sorveglianza”   invitando gli Ordini, nell’ambito della propria competenza territoriale, a darne la massima diffusione in considerazione della rilevanza della fattispecie trattata.

Per consultare la Circolare Ministeriale cliccare qui.

Per scaricare la:"SCHEDA DI SEGNALAZIONE EPATITE PEDIATRICA AD EZIOLOGIA IGNOTA" cliccare qui.

E' stata pubblicata nel BURL n. 44 del 24 Maggio 2022 la Deliberazione della Giunta Regionale e degli Assessori della Regione Lazio n. 293 del 17 Maggio 2022 recante:"Modifica della D.G.R. n. 761/2019. Approvazione della nuova disciplina delle attribuzioni, della composizione e del funzionamento del Comitato Tecnico Scientifico per la Formazione specifica in Medicina Generale della Regione Lazio."

Per consultare la Deliberazione cliccare qui.

 

Dopo il via libera dalla Conferenza Stato-Regioni arriva la pubblicazione in Gazzetta Ufficiale degli accordi collettivi nazionali 2016-2018 dei medici di medicina generale e dei pediatri di libera scelta che erano stati sottoscritti dai sindacati e la Sisac lo scorso gennaio.

ACN MMG

ACN PEDIATRI

La FNOMCeO con Comunicazione n. 105 del 11 Maggio ha segnalato per opportuna conoscenza che sulla Gazzetta Ufficiale n. 114 del 17-5-2022 - Suppl. Ordinario n. 19 - è stato pubblicato il provvedimento con cui la Conferenza permanente per i rapporti tra lo Stato, le Regioni e le Province autonome di Trento e Bolzano ha sancito l’intesa sull'ipotesi di Accordo collettivo nazionale per la disciplina dei rapporti con i medici di medicina generale per il triennio 2016-2018, ai sensi dell'art. 8 del decreto legislativo n. 502 del 1992 e successive modifiche e integrazioni.

Per consultare il testo pubblicato in Gazzetta Ufficiale cliccare qui.

Per consultare l'ipotesi di Accordo cliccare qui.

La FNOMCeO con Comunicazione n. 104 del 11 Maggio 2022 ha segnalato per opportuna conoscenza che sulla Gazzetta Ufficiale n. 114 del 17-5-2022 - Suppl. Ordinario n. 19 - è stato pubblicato il provvedimento con cui la Conferenza permanente per i rapporti tra lo Stato, le Regioni e le Province autonome di Trento e Bolzano ha sancito l’intesa sull'ipotesi di Accordo collettivo nazionale per la disciplina dei rapporti con i medici pediatri di libera scelta per il triennio 2016-2018, ai sensi dell'art. 8 del decreto legislativo n. 502 del 1992 e successive modifiche e integrazioni.

Per consultare il testo pubblicato in Gazzetta Ufficiale cliccare qui.

Per consultare l'ipotesi di Accordo cliccare qui.

E' stata pubblicata nel Supplemento 1 del BURL n. 42 del 17 Maggio 2022 la Determnazione n. G05571 del 9 Maggio 2022 recante:"Corso triennale di formazione specifica in medicina generale 2018-2021. Nomina Commissioni per l'esame finale e indizione della sessione ordinaria nelle date 10/05/2022 e 11/05/2022".

Per conultare la Determinazione cliccare qui.

E' stata pubblicata nel Supplemento 1 del BURL n. 42 del 17 Maggio 2022 la Determnazione n. G05570 del 9 Maggio 2022 recante:"Determinazione G04238 del 7 aprile 2022 pubblicata sul BURL n. 31 del 12 aprile 2022, avente ad oggetto:"Procedura ai sensi dell'articolo 63 comma 15-bis del vigente Accordo Collettivo Nazionale per la disciplina dei rapporti con i medici di medicina generale per l'assegnazione degli incarichi residui di continuità assistenziale di cui alla Determinazione n. G01194 del 7 febbraio 2022 pubblicata sul BURL n. 15 del 15 febbraio 2022: approvazione graduatorie" - Rettifica e integrazione graduatorie allegati A e B.

Per consultare la Determinazione e le relative graduatorie aggiornate cliccare qui.

Si avvisano gli Iscritti che la Commissione Nazionale per la Formazione Continua ha recentemante adottato le seguenti Delibere in materia di:

  • Sperimentazione Clinica: "I professionisti sanitari che partecipano a ricerche e studi clinici sperimentali e non, su farmaci, su dispositivi medici, sull'attività assistenziale o che partecipano a revisioni sistematiche o alla produzione di linee guida elaborate da Enti e Istituzioni pubbliche e/o private nonché dalle Società Scientifiche e dalle Associazioni Tecnico-Scientifiche, maturano il diritto al riconoscimento di crediti formativi ECM per ogni iniziativa, in funzione della sua rilevanza e dell'impegno previsto. Al fine di ottenere il riconoscimento in questione il professionista è tenuto ad allegare copia del protocollo dell'attività di studio, ricerca, produzione di linee guida o revisione sistematica dal quale si evinca la presenza del proprio nome tra i ricercatori nonchè ogni documentazione utile volta a comprovarne la rilevanza e a fornire evidenza del rispetto della procedura di approvazione di questi ultimi in conformità alla normativa o alla regolazione vigente di riferimento e della validazione da parte del Comitato Etico competente, se prevista. Resta fermo quanto previsto dal par. l. 7 del Manuale sulla formazione continua del professionista sanitario in materia di conflitto di interessi. Sono riconosciuti, a conclusione di tale attività, ove non erogata da provider ECM, i seguenti crediti previa dichiarazione da cui si evinca la presenza del nominativo del professionista sanitario tra coloro che hanno partecipato allo studio o ricerca ovvero alla elaborazione di linee guida:
      1. 5 crediti per una durata dello studio, ricerca, elaborazione della linea guida o revisione sistematica fino a sei mesi;
      2. 10 crediti per una durata dello studio, ricerca, elaborazione della linea guida o revisione sistematica superiore a sei mesi e fino a dodici mesi;
      3. 20 crediti per una durata dello studio, ricerca, elaborazione della linea guida o revisione sistematica oltre i dodici mesi";
  • Vaccini e Strategie vaccinali:"Attribuire ai professionisti sanitari che acquisiscano crediti in materia di vaccini e strategie vaccinali un bonus, per il triennio 2023-2025, pari al numero di crediti effettivamente conseguiti nel triennio 2020-2022 su tale tematica, fino a un massimo di 10 crediti";
  • Radioprotezione.

Per consultare la Delibera sulla Sperimentazione Clinica cliccare qui.

Per consultare la Delibera su Vaccini e Strategie vaccinali cliccare qui.

Per consultare la Delibera sulla Radioprotezione cliccare qui.

AuguriSIC01

AuguriSIC02

 Avere 140 anni e non dimostrarli. Una affascinante signora d’altri tempi con l’aspetto e le idee di una ragazza moderna. Questa è la Società Italiana di Chirurgia che ha compiuto 140 anni, essendo stata fondata a Roma il 3 aprile 1882, grazie alla intuizione di alcuni Maestri del passato. Per ricordarne le origini riprendiamo alcuni passaggi del libro 100 Anni di Chirurgia del Prof. Eugenio Santoro, Presidente Emerito della Società.

 “...In quella Roma che stentava a riconoscersi Capitale, nasce la Società Italiana di Chirurgia. Era il 1882. Tutto iniziò con una lettera circolare datata 20 gennaio ed indirizzata, per l’iniziativa di sette uomini illustri, ai Chirurghi conosciuti del Paese:Egregio Collega, da qualche tempo corre fra i Chirurghi Italiani non già la idea ma il vivo e sentito desiderio di riunirsi e collegarsi in Società, intesa a far conoscere, apprezzare e diffondere il lavoro ed i trovati della Chirurgia Italiana......

....I sottoscritti pertanto, avendo avuta l’opportunità di radunarsi per altro scopo in Roma, stabilirono di costituirsi in Comitato promotore per attuare siffatta idea......Riunendoci pertanto una volta all’anno, ed avendo così opportunità di meglio conoscerci, avremo anche occasione di stimarci di più...

...Alla Società devono compartecipare i Professori di Chirurgia delle varie Università Italiane nonché quei Primari di cospicui Spedali, od anche liberi, i quali pel valore delle loro produzioni godono di meritata rinomanza: meta della Società essendo quella di favorire con nobile emulazione il progresso della Scienza ed il perfezionamento nell’arte...”.

I firmatari della lettera erano sette: Ferdinando Palasciano di Capua, Giuseppe Corradi di Pisa, Carlo Gallozzi di Napoli, Enrico Bottini di Pavia, Pietro Loreta di Bologna, Enrico Albanese di Palermo e Costanzo Mazzoni di Roma, che l’anno successivo, il 1883, diventerà il primo Presidente della Società. 

Cominciava così la lunga e gloriosa storia della Società Italiana di Chirurgia, un Ente Morale che in 140 anni ha dovuto confrontarsi con la costituzione del Regno d’Italia, la proclamazione di Roma Capitale, la prima guerra mondiale, la nascita di un regime, la pandemia virale Spagnola che decimò la popolazione italiana, una seconda guerra mondiale, la nascita della Repubblica e della Costituzione, la nascita della Comunità Economica Europea, la conquista della Luna, l’era delle stragi estremiste e di mafia, un attentato al Papa, le vittorie della Nazionale di quattro mondiali di calcio, la nascita del Servizio Sanitario Nazionale, la fine della Prima Repubblica, la nascita di altre associazioni e società chirurgiche, l’entrata in vigore dell’Euro, una recente pandemia virale che ancora è presente tra noi e poi nascita e morte di molti Papi, proclamazione di alcuni Nobel italiani, l’elezione di tutti i Presidenti della Repubblica, terremoti, cadute di Governi, di partiti politici e tanto altro ancora...

La SIC, decana tra le Società Mediche Italiane, ha attraversato tutti questi eventi senza mai venire meno alla sua importante missione di unificazione, centralità e crescita della Chirurgia Italiana, promuovendo lo sviluppo culturale, scientifico e tecnico dei Chirurghi Italiani. 

Ancora Santoro nel suo libro scrive:

“La Società Italiana di Chirurgia, nella sua impostazione, è rimasta assolutamente fedele, coerente ed obbediente a quei principi informatori enunciati col primo vagito, dei quali è gelosa custode, e si sforza di tenere il passo non soltanto con il progresso dell’Arte chirurgica ma anche con le radicali trasformazioni sociali della nostra epoca per profonda convinzione, fede incrollabile e vero spirito di servizio. Gli uomini passano ma le idee restano...

... Si sono avvicendati gli uomini e si sono succedute epoche storiche diverse, che però hanno visto la Società Italiana di Chirurgia sempre in linea col progresso, quando addirittura non abbia precorso eventi scientifici importanti...”

Dal 1882 a oggi si sono alternati 43 Presidenti, alcuni dei quali eletti più volte e 50 Consigli Direttivi. Tutti hanno contribuito a mantenere altissimi i valori della Società in Italia e all’Estero, nell’esclusivo interesse dei Soci, di tutti i Chirurghi Italiani e dei Cittadini del nostro Paese. 

I 140 anni della SIC verranno celebrati in occasione del 124° Congresso Nazionale della Società che avrà luogo a Roma dal 09 al 13 ottobre prossimo nella splendida cornice del Centro Congressi Cavalieri Waldorf Astoria, assieme a più di altre 20 Società Scientifiche Chirurgiche che parteciperanno svolgendo il loro congresso annuale o contribuendo al programma scientifico con proprie sessioni. 

Il centoquarantenario della SIC è stato festeggiato anche pochi giorni fa a Lipsia in occasione del Congresso Nazionale della Società Tedesca di Chirurgia (Deutsche Gesellschaft für Chirurgie - DGC), che quest’anno celebra i suoi 150 anni di vita, essendo stata fondata a Berlino nel 1872.

Il Presidente della DGC, Hauke Lang, ha invitato al Congresso Tedesco una rappresentanza della SIC e hanno portato il saluto della Società il Presidente Eletto Prof. Massimo Carlini e il VicePresidente Prof. Mario Testini, che sono intervenuti all’inaugurazione e hanno partecipato attivamente a una sessione scientifica congiunta DGC-SIC. 

E’ avvenuto spesso in passato che la Società Italiana di Chirurgia abbia preso parte con una propria delegazione a un Congresso di una Società chirurgica estera, anche oltreoceano, ma è la prima volta che ciò avviene in coincidenza della ricorrenza del 150° e 140° anno di vita delle due Società Chirurgiche più antiche d’Europa, la DGC e la SIC, appunto. 

Ciò costituisce un elemento di grande valore simbolico per la Società e per il nostro Paese ed è motivo di gioia e soddisfazione per il riconoscimento che essi ricevono. 

Il grande passato della Società Italiana di Chirurgia e il meraviglioso presente che essa oggi vive, non potevano trovare modo migliore per essere celebrati. Questo è il miglior viatico per un futuro sempre più rilevante della SIC e sempre più al centro della Chirurgia Italiana e dei Chirurghi Italiani, che certamente continuerà a rappresentare. 

Dunque Auguri alla Società Italiana di Chirurgia e a tutti i Chirurghi Italiani!

 

La FNOMCeO con Comuniczione n. 85 del 22 Aprile e 2022 ha trasmesso il Decreto del 10 Dicembre 2021 recante “Adozione dell’Accordo quadro disciplinante le modalità di svolgimento della formazione per l'assunzione a tempo determinato degli specializzandi” invitando gli Ordini, nell’ambito della propria competenza territoriale, a darne la massima diffusione in considerazione della rilevanza della fattispecie trattata.

Per consultare il testo del Decreto cliccare qui.

Per scaricare l'Allegato cliccare qui.

E' stata pubblicata nel BURL n. 33 del 19 Aprile 2022 la Determinazione n. G04579 del 14 Aprile 2022 recante: "Rettifica della graduatoria approvata con Determinazione n. G04158 del 05 aprile 2022 avente per oggetto: "Procedura ai sensi dell'articolo 34 comma 17 bis del vigente Accordo Collettivo Nazionale per la disciplina dei rapporti con i medici di medicina generale per la assegnazione degli incarichi residui di assistenza primaria rilevazione anno 2021, resi noti con Determinazione n. G00860 del 31 gennaio 2022, pubblicata sul BURL n. 13 del 8 febbraio 2022: approvazione graduatorie." - Pubblicata sul BUR - Lazio n. 30 suppl. n. 1 del 07 aprile 2022".

Per consultare la Determinazione e la relativa Graduatoria cliccare qui.

La FNOMCeO con Comuniczione n. 83 del 12 Aprile 2022 ha trasmesso la Circolare del Ministero della Salute 8045-08/04/2022-DGPROGS-MDS-P recante “Rilevazione giornaliera dati COVID-19: dati aggregati, posti letto attivati e accessi presso i servizi di Pronto Soccorso” invitando gli Ordini, nell’ambito della propria competenza territoriale, a darne la massima diffusione in considerazione della rilevanza della fattispecie trattata.

Per consultare la Circolare del Ministero della Salute cliccare qui.

Il Ministero della Salute con una Nota congiunta con CSS, AIFA e ISS ha trasmesso le indicazioni sulla somministrazione della seconda dose di richiamo (second booster) nell’ambito della campagna di vaccinazione anti SARS-CoV-2/COVID-19.

Si rappresenta che tali indicazioni saranno applicabili a partire dal giorno successivo alla pubblicazione in Gazzetta Ufficiale della determina AIFA che inserisce le indicazioni nell’elenco di cui alla legge 648/96.  Sono stati trasmessi, inoltre, gli aggiornamenti delle note informative rispettivamente del vaccino Comirnaty e del vaccino Spikevax, a cura di AIFA.

Per consulatare la Circolare del Ministero della Salutr con i relativi allegati cliccare qui.