1 Quanto è l’importo della tassa annuale?

Attualmente, la tassa annuale per l’iscrizione è pari ad:

  • € 150,00 per l’iscrizione ad un solo Albo (dettaglio importo richiesto: € 126,48 quota di competenza dell’Ordine e € 23,52 quota di competenza della FNOMCeO);
  • € 225,00 per l’iscrizione ai due Albi, (dettaglio importo richiesto: € 201,48 quota di competenza dell’Ordine e € 23,52 quota di competenza della FNOMCeO).

2 Come posso pagare la tassa annuale?

Esclusivamente tramite il sistema di riscossione PagoPA (non sono ammessi pagamenti in contanti, bollettini postali semplici compilati a mano o no pagoPA pagati online, bonifici bancari fuori nodo pagoPA), avendo a disposizione l’avviso di pagamento presente nell’area riservata del sito ed inviato dall’Ordine a mezzo PEC o per posta all’indirizzo dichiarato valido per l’inoltro della corrispondenza, esclusivamente a coloro i quali ancora non abbiano adempiuto all’obbligo di comunicazione del domicilio digitale (PEC).

Pagamento avvisi pagoPA tramite CANALI TELEMATICI:

- Sito web dell’Ordine www.ordinemediciroma.it, clicca sul pulsante con il logo PagoPA (presente in homepage, in alto a destra), oppure digita direttamente l’indirizzo web https://roma.ordinemedici.plugandpay.it e accederai al nodo centralizzato dei pagamenti verso lePP.AA. Seleziona, nella parte SERVIZI SENZA REGISTRAZIONE, AVVISO DA PAGARE PREDETERMINATO e inserisci il codice Avviso presente sull’Avviso di pagamento inviato e sempre reperibile anche nell’Area riservata, per cercare la tassa annuale. Verranno successivamente proposti vari strumenti di pagamento: carta di credito o debito sui principali circuiti (Visa, MasterCard, etc.), bonifico bancario utilizzando anche il circuitoMyBank, PayPal o SatisPay se si dispone di un relativo account o tramite i canali online di PosteItaliane.

Terminato il pagamento online la procedura rilascerà una ricevuta telematica (RT), riportante i dati della transazione eseguita;

- APP dell’Ordine A.M.O.ROMA (App Mio Ordine Roma), scaricabile sugli store Google ed Apple, che permette l’accesso alla pagina dei pagamenti plugandpay riservata all’Ordine;

- Propria home banking dove sono presenti i loghi CBILL o PagoPA (non tutti i circuiti bancari hanno al momento aderito al sistema PagoPA - Per verificare se la tua banca ha aderito puoi consultare https://www.cbill.it/avvisi-pagopa). Per eseguire il pagamento tramite la tua home banking dopo aver eseguito l’accesso, ricerca la sezione relativa ai pagamenti CBILL/PagoPA e avendo a disposizione l’Avviso di pagamento inviato, inserisci i dati in esso riportati, relativi al codice Azienda/CBILL (2Z653) oppure la denominazione attribuita all’Ordine in fase di censimento (ORDINE DEI MEDICI CHIRURGHI DELLA PROV DI ROMA), il codice Avviso e l’importo.

ATTENZIONE! A SECONDA DEL PSP UTILIZZATO LA RICERCA DELL’ENTE CREDITORE VIENE ESEGUITA IN MODO DIVERSO:

a) ATTRAVERSO IL CODICE AZIENDA/CBILL DAL CIRCUITO INTERBANCARIO che per all’Ordine è 2Z653;

b) OPPURE RIPORTANDO ESATTAMENTE LA DICITURA  ATTRIBUITA ALL’ORDINE IN FASE DI CENSIMENTO OSSIA:“ORDINE DEI MEDICI CHIRURGHI DELLA PROV DI ROMA”

- APP IO scaricabile sugli store Google ed Apple, andando nella sezione Portafoglio, Paga un avviso, inquadrando il QR code presente sull’Avviso di pagamento inviato e sempre reperibile anche nell’Area riservata, o inserendo a mano i dati Codice Avviso e Codice Fiscale EnteCreditore, anch’essi presenti sull’Avviso di pagamento inviato e sempre reperibile anche nell’Area riservata.

Pagamento avvisi pagoPA tramite CANALI FISICI:

- Uffici Postali utilizzando il bollettino PA presente in calce all’avviso di pagamento.

ATTENZIONE: non è possibile effettuare il pagamento attraverso un bollettino in bianco postale no PagoPA compilato a mano o attraverso canali online diversi da quelli indicati inqueste FAQ. Non è possibile garantire la corretta riconciliazione contabile dei pagamenti che dovessero pervenire in queste modalità;

- Mooney (ex Sisal/Banca5), Lottomatica abilitati che espongono il logo PagoPA.

Per ricercare i punti Mooney consultare il sito: https://www.mooney.it/servizi/pagamenti/multe-e-tributi/pagopa scegliendo dal menù a tendina la località ed il servizio interessati;

- Banche e gli altri Prestatori di Servizi di pagamento (PSP) aderenti al PagoPA, tramite gli altri canali da questi messi a disposizione (come ad esempio: sportello fisico, ATM).Per verificare i servizi di pagamento posti a disposizione dai PSP (Prestatori di Servizi di Pagamento) aderenti consultare le pagine: https://www.pagopa.gov.it/it/prestatori-servizi-di-pagamento/elenco-PSP-attivi/https://www.pagopa.gov.it/it/dove-pagare/

3 Cosa succede se non pago la tassa annuale entro la scadenza indicata?

Le viene recapitato un sollecito di pagamento entro la fine dell'anno. L'importo dovuto in caso di invio del sollecito di pagamento è maggiorato delle spese amministrative pari al 10% dell'mporto della tassa da versare. In caso di reiterato mancato pagamento, anche dopo le attività amministrative previste per il recupero del credito, si attiveranno le procedure di cancellazione dall’Ordine per morosità, con conseguente impossibilità di esercitare la professione.

4 Il pagamento della tassa annuale è dovuto anche in caso di decesso del sanitario?

Sì, ad eccezione dei sanitari il cui decesso sia avvenuto entro il 31 gennaio dell’anno di riferimento della tassa posta a ruolo.

5 Il pagamento della tassa annuale è dovuto in caso di richiesta di cancellazione dall’albo in corso d’anno?

Si.

6 In caso di trasferimento ad un altro Ordine provinciale, a chi devo versare la tassa annuale?

In caso di cancellazione dall’Ordine: 

  • entro il mese di gennaio, la tassa è dovuta al nuovo Ordine;
  • dal mese di febbraio in poi, all’Ordine di provenienza.

7 Ho necessità di avere l'attestazione di avvenuto pagamento della tassa annuale.

Può essere richiesta tramite l’invio di una semplice e-mail all'indirizzo Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo..

 

8 Chi ha diritto alla riduzione della tassa annuale?

La riduzione della tassa annuale (www.ordinemediciroma.it, alla sez. Amministrazione TrasparenteAtti generali) è prevista solo per:

- i neo laureati, iscritti e laureati da meno di tre anni e con reddito personale inferiore ad € 26.105,00. La riduzione in caso di presenza di ambedue i requisiti è del 50% della quota di competenza dell'Ordine e quindi, attualmente, dell’importo annuale di € 86,76;

- gli ultra 75enni con reddito complessivo annuo lordo inferiore ad € 30.000,00. La riduzione della tassa è di € 30,00 della quota di competenza dell'Ordine e quindi, attualmente, dell’importo annuale di € 120,00. 

9 Come posso ottenere la riduzione della tassa annuale prevista dal regolamento in materia (www.ordinemediciroma.it, alla sez. Amministrazione Trasparente - Atti generali)?

Per gli anni successivi al primo, avendo sempre i requisiti come da Regolamento la riduzione della tassa annuale deve essere eseguita entro e non oltre il 31/12 dell’anno antecedente a quello di riferimento della tassa alla quale si vuole ottenere la riduzione, accedendo alla propria Area riservata presente sul sito internet dell’Ordine o alla App A.M.O. Roma.

10 Non ho presentato la domanda di riduzione della tassa annuale entro la scadenza regolamentare del 31 dicembre (www.ordinemediciroma.it, alla sez. AmministrazioneTrasparente - Atti generali). Cosa posso fare?

Deve pagare l’importo della tassa intero, in quanto non è possibile acquisire domande presentate fuori termine.

11 Chi può chiedere l'esonero del pagamento della tassa?

Solo gli Iscritti che versino in grave stato di salute o invalidità (anche temporanea) e che abbiano un reddito lordo complessivo inferiore ad € 30.000,00. Deve essere presentata apposita domanda corredata della documentazione comprovante i requisiti previsti dal Regolamento (www.ordinemediciroma.it, sez. Amministrazione trasparente – Atti amministrativi generali).

12 Cosa succede se non pago la tassa annuale?

Dopo aver esperito le attività amministrative per il recupero del credito tramite legale, si attiveranno le procedure di convocazione dell’iscritto presso la sede dell’Ordine, ai sensi dell’art. 6, comma 2 del D.Lgs.C.P.S. n. 233/46 e s.m.i..

In caso di mancato riscontro e/o mancata estinzione del relativo debito si procederà alla cancellazione per morosità del sanitario dall’albo ai sensi dell’art. 6, comma 1, lett. d), del D.Lgs.C.P.S. n. 233/46 e s.m.i.. e di conseguenza non si potrà esercitare la professione.

L’attivazione delle procedure di cancellazione per morosità nel pagamento della tassa comporta il pagamento oltre che delle annualità dovute, anche degli importi relativi alle spese amministrative ed i diritti per la notifica dei relativi atti che verranno recapitati anche tramite Ufficiale Giudiziario.

13 Cosa succede se non si fornisce riscontro alla convocazione?

In caso di mancato riscontro e/o mancata estinzione del relativo debito si procederà alla cancellazione per morosità del sanitario dall’albo ai sensi dell’art. 6, comma 1, lett. d), del D.Lgs.C.P.S. n. 233/46 e s.m.i.. e di conseguenza non si potrà esercitare la professione.

14 Dopo essere stato cancellato per morosità, posso iscrivermi nuovamente agli Albi professionali tenuti dall'Ordine (o altro Ordine Provinciale)?

Sì, ma solo dopo aver versato gli importi dovuti per le annualità non pagate, ossia eliminando la causa che ha determinato la cancellazione per morosità dall’Albo professionale.

15 Sono in pensione/non esercito più l'attività professionale, devo pagare la tassa annuale?

Sì, finché si rimane iscritti all’Albo professionale la tassa annuale è dovuta. Se non si ha più interesse ad essere iscritto all’Albo professionale si deve chiedere formalmente la cancellazione con apposita domanda in bollo da presentare presso gli uffici Albi dell’Ordine.