L'Ordine dei medici di Roma tenendo fede a quanto affermato dall'art 3  comma d del D.Lgs.C.P.S. 13 settembre 1946, n. 233 Ricostituzione degli Ordini delle professioni sanitarie e per la disciplina dell'esercizio delle professioni stesse .che cita testualmente "promuovere e favorire tutte le iniziative intese a facilitare il progresso culturale degli iscritti"  ha stipulato una convenzione con la LUISS Guido Carli, al fine di attivare in forma congiunta master universitari o corsi di perfezionamento universitario, anche attraverso la divisione LUISS Business school su tematiche economico-gestionali per il settore sanitario e socio-sanitario. I master e i corsi di perfezionamento universitari saranno visibili e consultabili sui siti istituzionali di entrambe le strutture.

Di seguito il comunicato sulla convenzione stipulata tra l’Ordine provinciale di Roma dei Medici-Chirurghi e degli Odontoiatri e la Consulcesi, una delle maggiori associazioni a livello europeo di tutela e difesa dei diritti dei professionisti sanitari, per l’assistenza legale e la formazione ECM dei camici bianchi capitolini.

Secondo il presidente dell’Ordine, Roberto Lala, “questo accordo porterà notevoli vantaggi e ulteriori garanzie ai nostri iscritti, che potranno svolgere la loro attività professionale con sempre maggiore serenità”.

 

In particolare, la convenzione permetterà di accedere al “Pronto Soccorso Legale” specializzato dell’Associazione, di richiedere il parere gratuito degli avvocati e di garantirsi assistenza in sede di giudizio, civile e penale, in caso di accuse di malpractice, rivendicazioni di diritti e richieste di rimborso. Consentirà anche di aderire alle cause collettive in corso per il recupero sia delle borse di studio previste dalle norme europee per gli anni di scuola di specialità, ma non erogate dallo Stato italiano, sia dei versamenti dei contributi previdenziali e di differenze retributive sino a 30 mila euro l’anno, anch’essi non riconosciuti, per i medici iscritti negli a.a. 1994-2006. In più, rende possibile la consultazione di uno degli archivi più completi di sentenze relative al mondo sanitario.  

Infine, garantirà l’accesso ai corsi di formazione tramite FAD, la formazione a distanza. 

 

Convenzione 

 

testo comunicato

In queste ultime settimane di campagna elettorale, l'Ordine provinciale di Roma dei Medici-Chirurghi e degli Odontoiatri rinnova la propria disponibilità a confrontarsi con tutti gli schieramenti politici in competizione, con l'obiettivo di contribuire ai vari programmi per quanto concerne il delicato tema della sanità e l'emergenza che questo settore vive, soprattutto nel territorio del Lazio e della Capitale....

 

articolo completo

Di seguito il comunicato dell'Ordine provinciale di Roma dei Medici-Chirurghi e degli Odontoiatri sulla campagna elettorale in corso. “Da parte nostra c’è completa disponibilità a offrire il nostro apporto di esperienza e di effettiva conoscenza della situazione, tanto generale quanto specifica nel territorio regionale e di Roma Capitale. Al contempo – sottolinea Roberto Lala, presidente dell’Ordine - valuteremo con attenzione ogni proposta indirizzata a superare l’emergenza nel settore della sanità, esprimendo il nostro parere. Ma è fondamentale che ci sia ascolto non soltanto in questa fase di ricerca del consenso elettorale bensì anche dopo, quando gli eletti entreranno nelle loro funzioni”

 

A tale proposito l’Ordine – che conta oltre 41mila iscritti – sottolinea come in passato non sia stato possibile, di fatto, avviare un costante e costruttivo confronto con le varie amministrazioni locali, finalizzato a un percorso condiviso di analisi e di programmazione della sanità nel Lazio e nell’area metropolitana di Roma.

 

comunicato omceo roma su elezioni.pdf

Di seguito il comunicato dell'Ordine provinciale dei Medici-Chirurghi di Roma sull’assemblea tenutasi questo pomeriggio all’Ospedale Sandro Pertini dopo la notizia di numerosi avvisi di garanzia notificati al personale del nosocomio della Capitale. All’incontro è intervenuto il presidente dell’Ordine, Roberto Lala.

E’ sconcertante il numero di avvisi di garanzia di cui parla in questo caso, neanche si trattasse di un’associazione terroristica o di stampo mafiosa, ha commentato Lala. “Così si rischia la paralisi di questo ospedale”.  

L’Ordine capitolino chiederà un incontro urgente al Procuratore di Roma per discutere di questo caso emblematico e tutelare, nel rispetto delle esigenze di indagine della Magistratura, l’immagine e la professionalità dei medici coinvolti in questa come in altre vicende analoghe.

 

comunicato omceo roma su avvisi di garanzia al pertini.pdf

Ciao collega,

            ti informo che il Consiglio Direttivo dell’Ordine ha valutato favorevolmente la proposta presentata dalla Commissione Giovani e Futuro Lavorativo, in merito alla proroga al 28.02.2013 del termine di presentazione delle domande tese ad ottenere la riduzione della tassa annuale 2013 per gli iscritti laureati ed iscritti da meno di tre anni e con un reddito annuo complessivo lordo inferiore ad € 26.000,00. Pertanto, se ne hai diritto, puoi inviare la suddetta richiesta e non devi tener conto del bollettino MAV di prossima ricezione. Una volta valutate le domande pervenute, l’Ufficio preposto dell’Ordine comunicherà agli interessati l’importo e le modalità di pagamento della tassa in questione.

Certo di averti fatto cosa gradita, ti auguro un buon anno 2013!

Virgilio De Bono – Coordinatore della Commissione Giovani e Futuro Lavorativo (OMCeO Roma)

 

P.S. QUALORA AVESSI GIA’ PROVVEDUTO A RICHIEDERE LA RIDUZIONE DELLA TASSA, TI  PREGO DI NON TENERE CONTO DI QUESTA COMUNICAZIONE

 

 

 

riduzione_tassa_discrizione_anno_2013_v1.pdf

In allegato il comunicato dell'Ordine provinciale di Roma dei Medici-Chirurghi e degli Odontoiatri sulla nuova Commissione "Supporto prescrizione contraffazione e vendita anche online di farmaci illegali" istituita al suo interno.

L'Ordine capitolino intende così porsi a tutela dei cittadini anche sul delicato tema dei farmaci venduti illegalmente o contraffatti, al contempo svolgere un ruolo deterrente nei confronti di quegli eventuali medici senza scrupoli che dovessero ricorrere a prescrizioni e/o somministrazioni improprie. A tale scopo, la Commissione sarà punto di riferimento formativo e informativo, anche per evitare prescrizioni in buona fede di sostanze di cui gli stessi medici non sono compiutamente edotti circa la loro illegalità.

Con riferimento anche al caso, riportato ieri dai media, di prescrizione di fendimetrazina come dimagrante (già nel 2009 ritenuta pericolosa per le persone non obese), il presidente dell'Ordine, Roberto Lala, ha espresso soddisfazione per questo nuovo presidio a garanzia della salute dei cittadini e della professionalità dei medici. "Sul caso specifico - ha sottolineato - come in altri in cui dovesse essere accertata la prescrizione impropria, in violazione del nostro codice deontologico, agiremo con le misure disciplinari previste".

comunicato commissione farmaci omceo roma

Il Consiglio Direttivo, nella riunione del 10.01.2013, ha deciso di prorogare al 28.02.2013, la scadenza regolamentare fissata per il 31.12.2012, per la presentazione delle domande tese ad ottenere la riduzione della tassa annuale 2013. Pertanto, coloro che ne avessero diritto, (Regolamento in materia, visionabile nella sez. Normativa del sito), potranno inviare apposita istanza entro e non oltre il predetto termine e non dovranno tenere in considerazione il bollettino MAV di prossima ricezione. Una volta valutate le domande pervenute, l’Ufficio preposto comunicherà agli interessati l’importo e le modalità di pagamento della tassa in questione.

 

Roma, 14 gennaio 2013

Si segnala che nella Legge 228/12 (Legge di stabilità 2013) sono presenti alcune disposizioni di particolare interesse per la professione medica e odontoiatrica ai commi 388 e 515.

In particolare il comma 388 dell'art. 1 prevede la proroga al 30 giugno 2013 del termine dell'autocertificazione dell'effettuazione della valutazione dei rischi (DVR - Documento Valutazione Rischi). La norma è di particolare rilevanza per tutti i titolari di studi medici e odontoiatrici che occupano fino a 10 lavoratori.

Al comma 515 è prevista, dal 2014, l'istituzione di un Fondo finalizzato ad escludere dall'ambito di applicazione dell'Imposta Regionale sulle Attività Produttive (IRAP) le persone fisiche esercenti le attività produttive di cui al Decreto legislativo 15 dicembre 1997, n. 446.

Decreti del Commissario ad Acta

Decreto del Commissario ad Acta 24 dicembre 2012, n. U00434

requisiti minimi autorizzativi strutturali, tecnologici e organizzativi delle strutture che erogano attività

riabilitativa a persone con disabilità fisica, psichica e sensoriale conseguente al processo di riordino di cui al

DPCA n. 39 del 20 marzo 2012. Modifica al cap. 4.2. del DPCA n. 8/2011 ed integrale sostituzione dei cap.

3.4 e 7.2. del DPCA n. 8/2011

 

decreto commissario ad acta n. u00434 del 24.12.12 requisiti minimi autrizzativi delle strutture che erogano attivit riabilitativa.pdf

Cari Colleghi,

 la Regione Lazio con Decreto U00437 del 24 dicembre 2012 ha parzialmente accolto l’istanza dell’Ordine Provinciale di Roma dei Medici Chirurghi e degli Odontoiatri di procrastinare i termini di introduzione dei dati nella piattaforma LAIT per la richiesta di autorizzazione all’esercizio professionale.

 Il Commissario ad Acta quindi ha decretato: 

-          Di fissare al 18 gennaio 2013 il termine entro e non oltre il quale è consentito effettuare il Compimento della FASE 1 Preregistrazione; 

-        Di fissare al 31 gennaio 2013 il termine per la conclusione della procedura di conferma della Autorizzazione all’esercizio completa in ogni fase ivo incluso l’inserimento della documentazione richiesta.

Nonostante il risultato ottenuto grazie ai numerosi interventi, riteniamo che l’attuale termine non sia comunque consono, stante le oggettive difficoltà che presenta la procedura. 

Ciò posto, per consentire a tutti i colleghi di adire la procedura nei tempi e nei modi idonei a superare le indiscutibili difficoltà del sistema, l’Ordine si riserva di intervenire in tutte le sedi più opportune. 

L’Ordine di Roma chiederà, inoltre, alla FNOMCeO di verificare se le procedure adottate dalla Regione Lazio siano compatibili con quelle utilizzate dalle altre Regioni. 

Si ribadisce, tra l’altro, la non condivisione della richiesta di autorizzazione per alcune tipologie di studi professionali.

 

IL PRESIDENTE

(Dott. Roberto Lala)

In allegato la fotonotizia pubblicata su PANORAMA relativa alle sempre più frequenti aggressioni che sono costretti a subire i medici.

Scadenza 31.12.2012 per la presentazione delle domande di riduzione della tassa ordinistica 2013 – Si ricorda agli iscritti aventi diritto (in base ai requisiti previsti dal Regolamento di attuazione visionabile nella sezione Normativa del sito) che, per ottenere la riduzione della tassa ordinistica, occorre presentare formale richiesta all’Ordine entro e non oltre il 31 dicembre di ogni anno (modello della domanda, stampabile anche dal sito, alla sezione Modulistica).

Si evidenzia che le istanze presentate dopo la citata scadenza, non saranno accolte e per le richieste inviate tramite posta, verrà considerata la data apposta sul timbro postale di invio.

In allegato la brochure della manifestazione nazionale contro il dolore che, dopo l'importante successo del 2011, porta nelle principali piazze italiane medici, volontari e cittadini per diffondere la cultura del non soffrire.

 

brochure.pdf