Nella giornata del 30 gennaio u.s. il Presidente, Dott. Roberto Lala, ha inviato una lettera al Presidente della Repubblica ed alle massime Autorità del panorama politico nazionale e regionale per chiedere un cambio di rotta nei confronti della Sanità ed in particolare per denunciare ancora una volta, il clima da caccia alle streghe che vede, spesso ingiustamente, così come certificato anche da recenti studi della Commissione Parlamentare d’inchiesta sugli errori in Sanità, medici ed odontoiatri sul banco degli imputati.

 

Egregio Signor Presidente della Repubblica, Gentili Signore ed Egregi Signori,


da molto tempo assistiamo ad una pressante e iniqua campagna pubblicitaria rivolta contro i medici e la Sanità. Negli ultimi anni, in particolare, l’accanimento contro i medici è diventato insostenibile. Alcune associazioni private composte anche di avvocati, in modo scorretto, pubblicizzano quotidianamente su giornali, radio, televisioni ed internet la loro disponibilità gratuita - ma con quota lite - a sostenere legalmente i cittadini che ritengono di aver subito un danno dal Servizio Sanitario Nazionale. CONTINUA A LEGGERE IL TESTO COMPLETO

Ancora in campo l’Ordine dei Medici di Roma a sostegno di personale e pazienti

PRONTO SOCCORSO, AL “PERTINI” SITUAZIONE INSOSTENIBILE:

APPENA 300 POSTI LETTO PER UN BACINO DI 750 MILA ABITANTI

Lala: “Pronti a ricorrere alla Procura e al Prefetto per tutelare la salute dei cittadini”

Una “trincea” dopo l’altra: quelle che ormai compongono il lungo fronte dei Pronto Soccorso della Capitale. Lo stato maggiore dell’Ordine provinciale di Roma dei Medici-Chirurghi e degli Odontoiatri è sceso nuovamente in quella dell’Ospedale Sandro Pertini, diventato, suo malgrado, il simbolo del quotidiano assedio alle prime linee dei principali nosocomi romani. Strutture alle prese con un’emergenza non più fisiologica ma patologica, che divora le energie psicofisiche di camici bianchi e infermieri e mette sempre più a rischio i pazienti. “Esasperazione, senso d’impotenza e di mortificazione sono cresciuti pericolosamente rispetto alla nostra precedente visita. Qui l’implosione è davvero prossima”, riferisce preoccupato Roberto Lala, presidente dell’Ordine.

Sabato 25 gennaio u.s. si è tenuto presso il Centro Congressi Frentani il Convegno "Acqua, veicolo di informazione: nuove frontiere in medicina" al quale si è registrata una straordinaria partecipazione con oltre 300 partecipanti. Le tematiche trattate ed il calibro dei relatori intervenuti, tra cui il Prof. Luc Montagnier, Premio Nobel 2008 per la Medicina, hanno reso questo evento estramemente interessante per la platea dei ns iscritti.

Di seguito le interviste rilasciate dal Presidente, Dott. Roberto Lala, e dalla Responsabile del Corso nonchè Moderatore, Dott.ssa Maria Luisa Agneni agli organi di stampa.

 

Fonte «Agenzia Dire» «www.dire.it»

 

Fonte «Agenzia Dire» «www.dire.it»

SANITÀ, SOLO UN MEDICO PUÒ DIRIGERE UN'UNITÀ OPERATIVA COMPLESSA: RESPINTO IL RICORSO AVANZATO DELL'ORDINE DEGLI PSICOLOGI

 

Lo ha stabilito il Consiglio di Stato, riformando la sentenza del TAR Lazio

 

Lala: "Pronuncia fondamentale, a tutela della salute del paziente"

 

Dopo circa otto anni di contenzioso amministrativo, il Consiglio di Stato ha stabilito in via definitiva che soltanto un medico è abilitato a dirigere un'Unità Operativa Complessa (UOC) di una ASL. Una sentenza che trova piena soddisfazione da parte dell'Ordine provinciale dei Medici-Chirurghi e degli Odontoiatri di Roma ... continua

Gentili Colleghi,

ho il piacere di informarVi della partenza di una significativa iniziativa che l’Ordine intende proporre ai propri iscritti per continuare nel processo di innovazione ed arricchimento culturale/professionale che, sin dall’insediamento di questo Consiglio Direttivo, rappresenta uno degli obiettivi strategici primari.

Si tratta della partenza, nel prossimo mese di Febbraio, della I edizione del Master in Management delle Strutture di Prossimità e delle forme associative nell’Assistenza Territoriale (MASP), frutto della convenzione tra l’Ordine e la LUISS Business School.

Questo Master di II livellodi alta formazione manageriale, è stato pensato e realizzato per favorire lo sviluppo delle competenze chiave per i Medici chiamati a svolgere ruoli di direzione nei Distretti sanitari delle ASL e nelle diverse Strutture di Prossimità, attualmente coinvolte in un profondo processo di cambiamento istituzionale. Sicuramente tutti noi medici siamo e saremo impegnati in prima linea in un panorama sanitario che evolve continuamente e avere a disposizione degli strumenti scientifici e tecnici che possano renderci il cammino più agevole può facilitare il nostro compito.

Il Master, che prevede l’acquisizione di 60 CFU, avrà una durata di 12 mesi. Le lezioni si svolgeranno a Roma, presso la sede LUISS Business School, con formula part-time per 1 o 2 weekend al mese, il venerdì e il sabato dalle ore 9.00 alle ore  18.00. L’inizio è previsto in data 28 Febbraio 2014 e per tutti i nostri iscritti è prevista una scontistica pari al 33% del costo totale del Master.

In allegatola promocard di riferimento.

Sono sicuro che tale iniziativa avrà sicuramente il vostro interesse.

Fto Roberto Lala

allegato lbs_masp_02.pdf

 

 

 

ISCRIZIONI CHIUSE

 

Gentili Colleghi,

è con grande soddisfazione che Vi annuncio che sabato 25 gennaio 2014 alle ore 10.00 si terrà, presso il Centro Congressi Frentani (Via dei Frentani, 4), il Convegno dal Titolo Acqua, veicolo di informazione: nuove frontiere in medicina.

Questo convegno organizzato dell’Ordine dei Medici e degli Odontoiatri di Roma su proposta della Commissione delle Medicine Non Convenzionali offre agli iscritti, grazie alla disponibilità di scienziati di fama internazionale come il Premio Nobel del 2008 per la Medicina Prof. Luc Montagnier, il Chimico Prof. Vittorio Elia, il Fisico Nucleare Prof. Emilio Del Giudice, la possibilità di un aggiornamento speciale su argomenti ancora poco conosciuti che avranno una sicura e futura ricaduta in Medicina.Le nuove proprietà dell’acqua, matrice stessa della vita, sono l’oggetto degli studi dei tre protagonisti che stanno ponendo le basi per spiegare la modalità di azione della Medicina Omeopatica, e che ci susciteranno curiosità e riflessioni indicandoci nuove strade da percorrere per la diagnostica e la terapia.
L’iscrizione al Convegno è gratuita e potrà essere effettuata a partire dal giorno 8 gennaio p.v. con le seguenti modalità:

-          Tramite internet collegandosi al sito dell’Ordine di Roma nella sezione della Formazione non ECM

-          Personalmente presso la Segreteria Medici (giorni feriali dal lunedì al giovedì: 9.00/13.00 – 15.15/17.00 – venerdì 9.00/13.00)

-          Telefonicamente ai numeri 0644171/225/291/296/287)

Con l’auspicio che tale iniziativa incontrerà il Vostro interesse, invio cordiali saluti

F.to IL PRESIDENTE Dott. Roberto Lala

programma_covegno acqua2.pdf

Sul BUR Lazio n. 1 del 02/01/2014 è pubblicata la

Determinazione 20 dicembre 2013, n. G05489
Pubblicazione incarichi vacanti nelle attività di continuità assistenziale ai sensi dell'articolo 63 dell'Accordo Collettivo Nazionale per la disciplina dei rapporti con i medici di medicina generale del 23 marzo 2005 e s. m.i. del 29 luglio 2009 e dell'8 luglio 2010, rilevazione al 1 marzo 2013 e al 1 settembre 2013 .

Riportiamo di seguito la determinazione

2013-5590.pdf

Sul BUR Lazio n. 93 del 19/11/2015 è pubblicata la

Determinazione 11 dicembre 2015, n. G13875
Pubblicazione incarichi vacanti nelle attività di continuità assistenziale ai sensi dell'articolo 63 dell'Accordo Collettivo Nazionale per la disciplina dei rapporti con i medici di medicina generale del 23 marzo 2005 e s. m.i. del 29 luglio 2009 e dell'8 luglio 2010, rilevazione al 1 marzo 2015 e al 1 settembre 2015 .

Riportiamo di seguito la determinazione. 

Gli interessati devono presentare domanda entro 15 giorni dalla pubblicazione dell'avviso sul BURL.

Determinazione G13875

Determinazione 2 dicembre 2013, n. G03371
ACN per la disciplina dei rapporti con i medici di medicina generale del 23 marzo 2005 e s.m.i. :
Pubblicazione graduatorie provvisorie di settore della medicina generale valide per l'anno 2014 (domande
presentate entro il 31 gennaio 2013)

 

http://pubbur.ised.it/PublicBur/burlazio/FrontEnd#

In allegato la Rettifica Determinazione n. G03498 del 04/12/2013 avente per oggetto: “Bando per la copertura delle zone carenti di assistenza primaria rilevate in data 01/09/2012 e riferite all’anno 2012, ai sensi degli articoli 33 e 34 dell’Accordo Collettivo Nazionale con i medici di medicina generale, sottoscritto in Conferenza Stato Regioni in data 23 marzo 2005 – testo integrato con l’ACN 29/07/2009” pubblicata sul BUR Lazio 10/12/2013 n. 101 – supplemento n. 1.

proroga zone carenti assistenza primaria 2013.pdf

In allegato le giornate di sospensione dei servizi di consulenza presso la sede dell'Ordine

interruzione consulenze per il periodo natalizio.pdf

Questa mattina presso la Regione Lazio, è sottoscritto dal Governatore Nicola Zingaretti e dai presidenti degli Ordini dei Medici-Chirurghi e degli Odontoiatri (OMCeO) di tutte le cinque province laziali, il protocollo d'intesa contro l'abusivismo e il prestanomismo sanitario: tra questi, primo firmatario l'Ordine di Roma, promotore dell'iniziativa.

L'abusivismo sanitario è un reato penale previsto dall'art. 348 c.p. L'accordo avvia un'importante collaborazione tra l'Ente regionale e gli enti ordinistici provinciali dei camici bianchi che svolgono istituzionalmente una funzione di tutela della salute dei cittadini. L'intesa intende avvalersi anche della collaborazione delle pubbliche amministrazioni di province e comuni, del Ministero dell'Interno, delle prefetture e della Guardia di Finanza.

 

Comunicato stampa

 

Il Presidente Roberto Lala scrive al Direttore Regionale Salute ed Integrazione Socio Sanitaria Flori Degrassi in merito alla nota che la stessa, il 29/11/2013, ha inviata a tutte le Direzioni Generali e Sanitarie di ASL, Aziende Ospedaliere, Policlinici Universitari e dell’ARES 118, con oggetto “Interventi finalizzati al contrasto del sovraffollamento dei PS/DEA"

 

lettera sovraffollamento ps-dea.pdf

Una nota del Presidente Roberto Lala al Ministro della Salute, al Presidente AIFA ed al Presidente della Regione Lazio sui limiti prescrittivi e le scelte operate in relazione alla prescrizione dei NAO

 

letteranao.pdf