Presentata oggi in Campidoglio la prima Mappa dei Conflitti nella Capitale

ROMA, AUMENTA IL CONTENZIOSO MEDICO-PAZIENTE: +15% DAL 2005 MA IN 6 ANNI SOLO 2.372 CAUSE A FRONTE DI MILIONI DI ATTI SANITARI

Sottoscritta una convenzione tra Ordine dei medici e Camera di Conciliazione

comunicato conflitti medici pazienti a roma.pdf
I Sanitari che intendono comunicare all’Ordine il conseguimento di un titolo di Specializzazione o di Master possono compilare il modulo “Dichiarazione sostitutiva di certificazione”, reperibile sul sito www.ordinemedicirorna.it - Home Page — Modulistica, che dovrà essere inviato, debitamente compilato e corredato dalla copia di un documento d’identità.Sarà cura dell’Ordine effettuare le dovute verifiche presso gli Atenei interessati.


NELLA GIORNATA DI IERI CI E' STATO COMUNICATO DALLA SOGEI CHE E' STATA RISOLTA LA PROBLEMATICA RELATIVA AL MESSAGGIO DI ERRORE "CODICE ASL NON CORRETTO".

LA SOGEI HA INOLTRE COMUNICATO CHE DAL MONITORAGGIO EFFETTUATO SONO STATI GIA' CORRETTAMENTE INOLTRATI ALCUNI CERTIFICATI DI MALATTIA DA PARTE DI MEDICI ABILITATI MEDIANTE LE PROCEDURE MESSE A DISPOSIZIONE DALL'ORDINE.
Il Consiglio Direttivo dell’Ordine dei Medici e degli Odontoiatri di Roma ha elaborato e approvato in data 15.02.2011 le “Linee Guida in tema di Pubblicità/Informativa sanitaria” che semplificano, per gli studi singoli o associati, la procedura e prevedono l’utilizzo di ulteriori veicoli pubblicitari. nel rispetto delle leggi vigenti e del Codice Deontologico; inoltre, introducono una nuova prassi per quanto concerne le autorizzazioni dei siti internet alle strutture sanitarie.

pubblicità sanitaria.pdf
Si allega comunicato stampa

comunicato fondazione onaosi.pdf

Nel tentativo di ridurre al minimo il disagio per gli iscritti, prosegue, nelle giornate di venerdì, sabato e domenica, il rilascio dei codici PIN per le certificazioni di malattia on line, agli iscritti che ne hanno fatto richiesta tramite l'apposita procedura.

Ad oggi, a seguito delle numerose segnalazioni di malfunzionamento effettuate dall'Ordine alla SOGEI, si è avuta rassicurazione che il sistema sarà funzionante nel corso della giornata del 1 MARZO P.V..

Secondo quanto dichiarato dalla SOGEI, il messaggio di "errore" che appare nella fase di invio del certificato si riferisce "ad un diagnostico rilasciato dal sistema INPS a fronte di un controllo territoriale ridondante sulla posizione del medico".

Si invitano gli iscritti, ove tale malfunzionamento si prolungasse oltre la data prevista per il ripristino, a volerlo segnalare all'Ordine, che interverrà presso le sedi competenti. .

 

 

RIPORTIAMO DI



In allegato il comunicato stampa

inps e falsi invalidi.doc
Raccolta e conservazione del sangue cordonale in Italia

position statement su sangue cordonale.pdf
In allegato i ritagli stampa relativi alle posizioni emerse a seguito del Consiglio Straordinario dell'Ordine tenutosi sabato 12 febbraio 2011.

articoli giornale.pdf
in allegato il comunicato stampa sulle conclusioni del Consiglio Straordinario dell’Ordine provinciale dei Medici-Chirurghi e degli Odontoiatri di Roma, tenutosi oggi per esaminare le problematiche connesse all’invio telematico dei certificati e le relative sanzioni.

consiglio straordinario omceo roma.pdf
L’Ordine dei Medici di Roma indice un Consiglio Straordinario
CERTIFICATI ON-LINE E CONTI PUBBLICI: UNA PARTITA CON IL SEGNO X FALCONI: “COSI SI AGGRAVA ULTERIORMENTE IL DISAGIO DELLA CATEGORIA”
Per il ricorso alla medicina difensiva si spende quanto si può risparmiare con l’e-Health

comunicato certificati on line.pdf
IL PRESIDENTE FALCONI INVIA UNA NOTA AL MINISTERO DELLE FINANZE E AL MINISTERO DELLA SALUTE PER ACCELERARE LA PROCEDURA DI DISTRIBUZIONE DEI PIN AI MEDICI NON DIPENDENTI E NON CONVENZIONATI

pin certificati medici.pdf

In seguito alle numerose e continue proteste degli iscritti, abbiamo inviato una nota al Presidente Eolo Parodi in data 7 dicembre u.s.. Ieri 22 dicembre è pervenuta la risposta (vd. allegato 1).
Ho richiesto ulteriori precisazioni al Prof. Aurelio Grasso, (vedi allegato 2) notevole esperto in materia, anche in seguito alle dichiarazioni formulate dai due Vicepresidenti dell’Enpam in una lista di discussione on line riservata.
Premettendo che ciascuno deve ritenersi libero di sottoscrivere o rinnovare la polizza Enpam, prospetteremo, subito dopo le feste, eventuali soluzioni alternative (ricordiamo che la nuova polizza Enpam è stata ufficializzata da meno di un mese).
Stiamo operando per fare in modo che, la sottoscrizione di eventuali polizze alternative non comporti discontinuità con la precedente polizza stipulata con l’Enpam.

lettera di risposta.pdf

risp parodi_0001.pdf